martedì 26 gennaio 2010

Pane pane pane pane...

Il pane... ahhhhh che bontà!!!! poi se insaporito con qualcosa che siano noci, olive,spezie ecc ecc va sempre bene.. Avevo ancora dei pomodori secchi e mi è venuta voglia di farci il pane. Poi ho visto le olive e mi sono detta: ma siii perchè no!!! Caldo è la fine del mondo... se non uscivo di casa me lo mangiavo tutto.. quindi occhio.. usare con cautela!!! pericolo di ciccia!!! :-)
Tutto sommato poi fare il pane non è difficile, anzi.. è solo lunga come preparazione e faticosa talvolta impastare.. se preferite va bene anche l'impastatrice.. io comunque le rare volte che la uso un'impastata a mano all'ultimo la do lo stesso... Come dire, devo avere sempre l'ultima parola io!!! :-)
Buona preparazione


Ingredienti:

700 g di farina per pane
10 g di lievito di birra
sale
acqua q.b.
5 pomodori secchi tritati
150 g di olive verdi piccanti snocciolate e tritate



Preparazione:

Mettete la farina in una spianatoia e mettete il sale. Mescolate e disponetela a fontana. Al centro mettete poco alla volta il lievito sciolto in acqua tiepida. Lavorate l'impasto fino a quando sarà liscio e sodo. Formate una "palla" e copritela con un canovaccio. Fatela lievitare per circa 2 ore o comunque fino a quando raddoppia di volume. Trascorso questo tempo, dividete a metà l'impasto e mettete in una parte le olive e nell'altra i pomodori secchi tritati. Lavorate bene in modo che sia le olive che i pomodori siano ben distribuiti in tutto l'impasto. Posateli in una placca da forno e coprite con il canovaccio. Fate rilievitare come prima e infornate a 180° con forno ventilato per 40 minuti.
Se preferite potete fare anche dei panini, basterà formare delle piccole palline e metterle nella placca da forno ben distanziate. Con questa dose verranno circa 10 panini alle olive e 10 con i pomodori secchi.. ovviamente dipende da quanto grossi gli volete.
Buon appetito!!!!

PS: il tempo di lievitazione dipendono molto dall'ambiente dove viene lasciato l'impasto. In un ambiente umido e fresco ci vorrà più tempo, in questo caso mettete sopra oltre al canovaccio anche qualcosa di pesante.
LE OLIVE: io ho usato quelle già condite con olio e peperoncino.. scolate bene dall'olio se usate queste.
I POMODORI SECCHI: ho usato quelli normali senza il sale in superficie. Credo che scolando bene dall'olio vadano bene anche quelli sott'olio ma non posso garantire perchè non ho mai fatto con quelli.

7 commenti:

  1. Che bel panozzo...e che buono con i pomodori secchi! bravissima!!!

    RispondiElimina
  2. ...ebbene si il pane è il mio punto debole.
    Il tuo lo abbiamo spazzolato in pochissimo tempo nonostante al pupo il pane non sia una delle cose che predilige....Baci tata :O)

    ....e ricorda POCHI MA BUONI!!! :O)

    RispondiElimina
  3. Terry.. Grazieee.... si si buono buono con i pomodori..:-)

    Roby: grazie cara... sai come sono io.. ci resto male.. però si.. pochi ma buoni..

    bono il panee.. azz se è bono..

    RispondiElimina
  4. cioa Debora,non preoccuparti,cerca con calma...baci Lu

    RispondiElimina
  5. Ton pain est Magnifique et semble si savoureux:) xxx

    RispondiElimina
  6. Eila tata come va?
    Domenica vediamo la vagabonda...te la stritolo un pochino da parte tua dai!

    Un abbraccio gigante e stritoloso :O)

    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......