martedì 11 gennaio 2011

Carpaccio di Polpo




Ma buon inizio di settimana!!! ^_^ ormai non ci sono più scuse! Le feste sono finite ed è ora di metterci in riga!............... e dopo “ sta cavolata” iniziamo a parlare di cibo!!! ^_^

Questo carpaccio lo faccio ormai da qualche anno. Certo, servirebbe lo scolino cilindrico che non riesco a trovare e siccome sono testarda, mi sono attrezzata con uno scolapasta rettangolare piccolo che fa comunque il suo “sporco” lavoro. Il consiglio che posso dare nella realizzazione di questa ricetta, è di fare attenzione a come mettete il polpo nello scolino, cercate di comprimere bene, spostate il polpo tutto su un lato e schiacciate. Se resta uno spazio vuoto nello scolino, mettete qualche cosa (un bicchiere, carta stagnola appallottolata, o quello che volete) per riempire. Vedrete, il risultato è fantastico! Ho riguardato anche le foto di quando l’ho fatto la prima volta.. risultato eccellente anche se non l’avevo mai fatto prima! E con questo leggero ma lungo antipasto, vi saluto e vi auguro una buona settimana!













Ingredienti: 




1 kg di polpo


1 cipolla medio/grande



1 mazzetto di prezzemolo (Intero)



Un po’ di prezzemolo tritato



3 carote



3 coste di sedano



Sale



Olio evo



1 limone



Pepe nero













Procedimento: 
Per prima cosa, mettere a bollire in una pentola grande, abbondante acqua salata con la cipolla, le carote, il prezzemolo (intero) e il sedano, quando inizia a bollire, mettete il polpo pulito immergendo per prima la testa e lasciatelo cuocere fino a quando non sarà morbido. Spegnete il fornello e aspettate un che si freddi. Eliminate la pelle violastra e mettete il polpo dentro uno scolapasta cilindrico premendo bene e cercando di non lasciare spazi vuoti tra i tentacoli. Coprite con la pellicola e mettete sopra un grosso peso. Lasciate riposare in frigorifero per 24 ore (mettete un piatto sotto per far gocciolare i residui liquidi che usciranno dal polpo). Trascorse le 24 ore, togliete il polpo dal frigo e capovolgetelo in un tagliere. Tagliatelo a fettine sottili e mettetelo in un piatto da portata. Lavate il limone, con il riga limoni togliete la buccia poi spremetelo. In una ciotola versate il succo di limone, l’olio evo e il prezzemolo tritato, mescolate bene e condite il carpaccio.

Consiglio:Decorate sopra con le listarelle di limone, lasciate riposare un’oretta e servite.

22 commenti:

  1. Ciao cara, mai provato, mi piace tanto, complimenti.

    RispondiElimina
  2. Che buono!!! Ti confesso che me lo mangerei molto volentieri,ma prepararlo.....!!! Ciao

    RispondiElimina
  3. Una ricetta coi fiocchi bellissima, mi piace molto mangiarlo ora posso provare a prepararlo da sola, grazie ciao

    RispondiElimina
  4. Adoro il carpaccio ci polpo :D! Ho provato a farlo una volta sola. Ho usato una bottiglia di plastica tagliata a metà ma il brutto è stato riuscire a trovare un giusto peso da metterci sopra. Il sedano non fa per e ma quella scorzetta di limone ci sta d'incanto ^__^ Bacioni, buona settimana

    RispondiElimina
  5. è da provare! grazie per la ricetta.
    baci.

    RispondiElimina
  6. e buonissimi il carpaccio di polpo l ho mangiato diverse volte nei ristoranti...mi segno la ricetta complimenti..
    baci da lia

    RispondiElimina
  7. ZIZIZIZI proviamo appena possibile ^_^
    bacione Tata

    RispondiElimina
  8. Io adoro il polpo...al carpaccio mai mangiato ma credo sia buonissimo! Brava!

    RispondiElimina
  9. Un antipasto fantastico. anch'io lo faccio qualche volta, mi piace moltissimo il polipo. In tutti i modi ma così si presenta anche molto bene. Bravissima. Un bacione e a presto

    RispondiElimina
  10. O_O
    Ecco come fanno a fare quello che vedo sempre al supermercato!!
    cioè pensa che non l'ho mai acquistato pensando "seeee.. vai a capire che ci mettono per tenerlo tutto unito in quel modo" completando il tutto con faccia disgustata però con la bocca incuriosita....

    Oh mamma non smetterò mai di ringraziarti!!!!

    RispondiElimina
  11. Mmmm, mi piace tantissimo il polpo e di solito miriesce anche bene. Ma questo proprio non lo avrei mai detto...ecco come si faaaaaa!
    Grazie.

    RispondiElimina
  12. ciao! anche io il polpo lo faccio così! proprio buono!
    se ti va vienimi a trovare nel mio nuovo blog: un po' di incoraggiamento all'inizio serve sempre!
    http://imperatriceaifornelli.blogspot.com/

    RispondiElimina
  13. @Fede il sedano non piace neanche a me, ma per lessare è perfetto! poi non si sente il sapore nel polpo! scusa, ma come hai fatto a far gocciolare il liquido nella bottiglia?? hai forato tutta la bottiglia??? besuuuuss

    @Lia è più difficile a scriverla e a spiegarla che non a farla! una ricetta semplice! ormai la conosco a memoria!! vai tranquilla!!

    @Erica siii lo fanno cosi! ma il sapore è notevolmente diverso! vuoi mettere fatto in casa con ingredienti freschi? grazie a teee!!!

    @Sandra il polpo l'è bbonooo!!! cosi è strabuono!

    @Imperatrice grazie per la visita.. passo a trovarti!

    @Per tutteee graaziieee per i complimentiii!!! siete carinissime! ^_^

    RispondiElimina
  14. Deborina cara, ormai si sa che io e il pesce non andiamo d'accordo.. quindi stavolta non mangio ma passo comunque a farti un saluto.. sbaglio o ultimamente ti ho vista poco? Sei ancora in vacanza??? ^_^
    Un bacione, a presto!

    RispondiElimina
  15. Nel mio blog c'è una sorpresa per te...Ti aspetto!!!

    RispondiElimina
  16. Una delle cose più buone in assoluto!!! Il tuo ha un aspetto strepitoso!!

    RispondiElimina
  17. ti sto invidiando...il mio odio per il pesce (tranne poche eccezioni) si allarga anche al toccarlo quindi non lo cucino mai...potrei ricredermi su qualcosa in più di tonno e alici :D

    RispondiElimina
  18. ciao, passavo per invitarti a un gioco di scambio ricette! ti va di partecipare? ti aspetto qui http://zasusa.blogspot.com/2010/12/gioco-forum.html

    a presto

    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......