venerdì 7 gennaio 2011

Pizzoccheri ...insoliti




L’epifania tutte le feste si porta via. Chi ha inventato questa frase orrenda? È traumatizzante! Non vale! Cosi uno si rovina il week end perché sa che poi non ci saranno più feste fino a Pasqua! Qui dobbiamo organizzare una petizione per avere l’ottavo giorno: il DORMEDI! Ho letto su FB che lo vogliono in molti questo giorno! Sicuri che nessuno si lamenterà poi? Mah! Intanto godiamoci il week end ormai vicino. Ieri sera sono stata colta da pazzia culinaria! Gli amanti della tradizione mi odieranno per questa rivisitazione dei famosi pizzoccheri valtellinesi. Dopo le abbuffate delle feste non mi sembrava il caso di far esplodere anche la Befana! Cosi ho aperto il frigorifero e ho preso quei bei radicchi rossi che con le patate ci stavano d’incanto! Poco burro, solo un po’ di grana per chi lo vuole e con una versione un po’ più light dell’originale ho creato un primo appetitoso! E con questo, auguro a tutti un sereno week end!! ^_^





















































Ingredienti:













400 g di farina di grano saraceno
100 g di farina bianca
Acqua q.b.
4 patate di media grandezza
2 ceppi di radicchio (quello tondo)
Mezzo scalogno
50 ml di vino bianco secco
Sale
Olio

Pepe bianco macinato
50 g di burro
Grana (facoltativo)
Prezzemolo



Procedimento:
Mescolate le due farine insieme e impastate aggiungendo poca acqua alla volta fino a quando diventa omogeneo e liscio. Con una macchina della pasta create
tante sfoglie e tagliatele a rettangoli alti 7/8 cm. Applicate alla macchina per la pasta l’accessorio per le tagliatelle, passate una alla volta i rettangoli di sfoglia e lasciate la pasta in una spianatoia ad asciugare.
Intanto, tagliate a listarelle il radicchio, lavatelo e togliete l’eccesso di acqua. In una casseruola a bordi alti, fate imbiondire mezzo scalogno tagliato a rondelle, aggiungete il prezzemolo tritato finemente e per ultimo il radicchio. Quando inizia a cambiare colore, aggiungete il vino, regolate di sale e fate cuocere per una decina di minuti con il coperchio e a fiamma bassa (il liquido deve asciugarsi tutto).
Fate lessare le patate e quando saranno pronte, pelatele e tagliatele a cubetti. In una padella fate fondere il burro e aggiungete le patate, insaporite con un pizzico di pepe bianco e mescolate facendo attenzione a non romperle. Unite il radicchio e date una veloce mescolata per amalgamare gli ingredienti. Cuocete in abbondante acqua salata i pizzoccheri, scolateli e saltateli in padella con le patate e il radicchio. Servite caldi con una spolverata di grana grattugiato.




25 commenti:

  1. Delizioso questo primo, adoro la pasta fresca! un bacione!

    RispondiElimina
  2. fantastici.. con il radicchio non ci ho mai pensato!!

    RispondiElimina
  3. Io non ti odio per questa rivisitazione...anzi!
    Brava sembrano buonissimi!
    Baci

    RispondiElimina
  4. hihihihihi io la sottoscrivo subito la petizione! Il "dormedì"...troppo ganzo! E troppo buona è la tua rivisitazione dei pizzoccheri. Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  5. Ma quale odio, se stravolgi così BENE una ricetta ti ameranno tutti!!!
    gnam deve essere delizioso questo piatto!
    Un bacione mia cara, buon weekend!!

    RispondiElimina
  6. io adoro i pizzoccheri e credo che con il radicchio al posto della verza mi piaceranno ancora di più!!!

    RispondiElimina
  7. Ma che buoniii.
    Noi stasera cena con coppia di amici: polenta e costine...tanto per salutare le feste IN LEGGEREZZA! ;o)

    RispondiElimina
  8. Brava! veramente bella idea...io amo molto i pizzoccheri e li faccio spesso, ma sempre con la verza, però l'idea del trevisano è buona, mi piace anche tanto.....sul dormedì sono d'accordissimo se facciamo un sondaggio vince il sì con cifre bulgare!!!

    RispondiElimina
  9. Un gran giorno....;) bellissimo post e ricetta ciao
    e buon fine settimana

    RispondiElimina
  10. Bella questa versione insolita...ho 2 kg di farina di grano saraceno da consumare, comprata per spaglio al posto della farina taragna...potrei pensare a qualcosa di alternativo come il tuo...complimenti e buon lavoro.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Meraviglioso!!! Questo piatto è davvero invitante e succulento!!!
    Ottima rivisitazione!!!

    RispondiElimina
  12. Altro che odio...questa rivisitazione è davvero intrigante!! proprio brava.

    RispondiElimina
  13. bellissima idea devono esere molto buoni e gustosi!
    bravissima
    buona serata Anna

    RispondiElimina
  14. La fantasia in cucina è fondamentale e la tua interpretazione mi piace molto. Bravissima, un primo molto invitante. Un bacione

    RispondiElimina
  15. una ricetta comunque molto interessante, anche se rivisitata. Del resto in cucina la fantasia non può e non deve avere limiti. Quindi ben vengano sempre tutte le modifiche

    RispondiElimina
  16. la tua pasta dev'essere favolosa,
    ma... anche io voglio il DORMEDI'!!!!! :)

    RispondiElimina
  17. Mi piacciono, finalmente una bella ricetta anche con il grano saraceno :)

    RispondiElimina
  18. Uella che primo ricco e saporito ^^ è bello aprire il frigo trovare pochi ingredienti e far nascere così queste combinazioni! Brava, a saperlo sarei passata ad assaggiarle ;D
    Sonia
    PS: grazie per aver inserito entrambe le ricette io mica ci avevo fatto caso che erano nello stesso post...

    RispondiElimina
  19. @@@@Grazie a tuttttii!!! troppo buoni!!! sono felice che vi piaccia questa versione dei pizzoccheri! non ci resta che "magnà"

    Buon domenicaaa a tutti e da domani si rincomincia il tram tram! ufff! besosss

    RispondiElimina
  20. Che buoni i pizzocheri, e poi questi sono anche particolari...bella ricetta!

    RispondiElimina
  21. hai creato una vera bontà,i pizzoccheri sono sublimi ma in effetti parecchio pesanti,questa versione è perfetta
    un bacio

    RispondiElimina
  22. Mangiati i pizzocheri, ma comprati... Mai pensato a farli da soli e questi saranno di un gusto indescivibile!!! Bravissima, Debora!!
    Franci

    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......