venerdì 1 luglio 2011

Margherite al formaggio con erba cipollina.... e dedica!

 
Tovaglietta di Green Gate
 Oggi nessuna lamentela, nessuna stronzata da raccontare, nessun raccolto culinario.. ma una dedica.. Una dedica ai soldati in missione in Afghanistan! Una dedica anche alle loro mogli, compagne, sorelle, mamme,mariti.. già… ci sono anche delle donne, coraggiose loro…VI AMMIRO!!!! Ammiro voi e i vostri colleghi uomini, lontani da tutto quello che per me sarebbe impensabile rinunciare!! Perché ne parlo?? Perché c’è una donna piccola (senza offese eh!!) ma grande di cuore, Tamara! Moglie di un soldato in missione in Afghanistan, amica di tante donne che come lei, aspettano il ritorno dei loro cari da una terra cosi lontana! Tamara tempo fa ha scritto una bellissima nota che ha fatto commuovere tante persone (avevo le lacrime mentre le scrivevo due righe!!! ) ed io vorrei farvi leggere alcune frasi! Vi prego di leggere, basteranno cinque minuti del vostro tempo!! Non chiedo molto!!

Il lavoro che mio marito ha scelto (anche se sul termine scelta “libera” avrei molto da dire…e chi mi conosce bene sa come la penso… ;) ) è un lavoro “strano”. Molte persone arricciano il naso (o peggio) qdo sanno il lavoro che fa, non capendo che quei ragazzi che “scelgono” questo lavoro non sono dei guerrafondai senza cuore..ma dei ragazzi come tanti che la vita ha portato in luoghi che al solo nominarli ti fanno venire i brividi, luoghi che evocano paure e ansie..(ma da un altro punto di vista anche luoghi bellissimi!!). Sono ragazzi , uomini, e donne che hanno i sogni, le emozioni, le paure di tutti noi!....”
“…la missione non inizia con la data di partenza, con l’abbraccio davanti alla caserma quando lo accompagni, con il bacio che si porta via un pezzo di te con lui..
Inizia mesi prima, non solo dal punto di vista “tecnico” a causa dei vari preparativi che loro fanno (campi, corsi, ecc,.), ma anche e soprattutto dal punto di vista emotivo e psicologico. Perché appena ti dice che dovrà “andare LAGGIU" inizia già un percorso fatto di emozioni controverse e difficili da spiegare. Allora cerchi di passare ogni istante libero con lui..come a fare “scorta” di ricordi, di emozioni che potrai ritrovare nei mesi in cui sarà lontano. In quelle settimane pre partenza tutto sembra in stand by..tutto in attesa…”
“…Molti mi chiedono come sto…boh..a saperlo!! Ma oggi pensandoci mi sono resa conto che..mi sento “monca”..manca una parte di me..manca l’altra metà della mela….Nel frattempo…sopravvivi. E’ davvero difficile da spiegare e da capire…”

Non sto qui a riportare tutto l’amore che Tamara ha per suo marito!! Lo sa lei, lo sa lui…a me sono rimaste nel cuore queste belle parole che spiegano cosa vive la famiglia di un soldato! E con affetto (anche se non vi conosco di persona) che dedico questo post a voi cari/e ragazzi/e!! L’avevo promesso ieri a Tamara e voglio mantenere la parola data a una donna in gamba come lei!! Un incoraggiamento a tutti voi e alle vostre famiglie che vi aspettano…e visto che ci sono vi dedico anche la ricetta. Se non ho capito male qualcuno laggiù ama cucinare :-) … o mangiare?? Boh va beh!vedete voi!!
Besosss!!

Ps: chi non legge tutto avrà tempo brutto sulla propria testa per tutto il week end!! Fate voi!! :-) forse anche 2 week end!! Ahahahah (una stronzata dovevo pur dirla!!:P)

 Ingredienti:
200 g di farina 
1 bustina di lievito per torte salate
3 uova
100 g di formaggio Asiago
100 g di parmigiano
150 ml di olio evo 
100 ml di latte
Erba cipollina(abbondante)
Sale
Pepe

Procedimento:
In una ciotola rompete le uova e sbattetele con una frusta. Aggiungete il latte, l’olio, il parmigiano, sale, pepe e l’erba cipollina tagliuzzata sottilmente. Mescolate bene e aggiungete la farina con il lievito setacciati. Quando il composto sarà omogeneo, aggiungete il formaggio tagliato a dadini o a julienne.
Versate tutto in uno stampo monoporzione a forma di margherita e infornate a 180° per 15 minuti. Sfornate e serviteli tiepidi.

PS: buoni anche freddi e si conservano bene qualche giorno in frigo.

21 commenti:

  1. meno male, avrò il sole durante il week end!! e ne sarà valsa la pena.
    grazie di questo spunto di riflessione e delle margherite che, seppure belle e buone, passano in secondo piano.
    Forza a Tamara e a tutte quelle come lei, che attendono vestite di speranza.

    bacio

    RispondiElimina
  2. Proprio sfiziose queste margheritine!!!Brava Debora! buon WE!Baciii!

    RispondiElimina
  3. M'hai fatto commuovere e venire il groppo in gola stamattina! E mi chiedo eprchè nel XXI secolo debba ancora rendersi necessario tutto ciò! Un abbracio forte a Tamara e a tutte le mogli/mamme che vivono la sua stessa condizione. Buon we stellina, baciotto

    P.S. ganze le margherite ^__^

    RispondiElimina
  4. Le parole di Tamara fanno venire davvero i brividi e scaturiscono delle emozioni fortissime!! Dolcissima Debora non potevi fare altrimenti...una dedica con tanto sentimento ed una ricetta golosa per tutti loro che stanno lontani da casa e dagli affetti...un bacione e buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  5. Le parole di Tamara fanno venire la pelle d'oca. Difficile in effetti da fuori rendersi conto di quanto sia duro e difficile il lavoro di questi uomini e donne costretti a stare lontano da casa e dai propri affetti per tanto tempo.

    RispondiElimina
  6. Mi viene voglia di mandare un grossissimo abbraccio a Tamara.. è una gran donna, si sente dalle sue parole..
    Non so che altro dire, è stato molto... "toccante", fa riflettere..

    RispondiElimina
  7. MIo figlio e' nell'esercio...non fa missioni...e' ancora al primo anno...pero' mi viene la pelle d'oca al solo pensiero....questi ragazzi sono degli angeli dal cuore d'oro!!!! ;)
    ...Le stronzate rallegrano la giornata....ogni tanto ci vogliono...bene....sopra la mia testa ci sara' il sole per ben due settimane...(continuiamo la stronzata!!!)...bacibaciotti e complimentissimi per le tue allegre margherite tra l'altro bellissime!!!

    RispondiElimina
  8. Grazie a Deb!!!! Davvero da e con il cuore!!! E grazie a tutte voi per il sostegno e gli abbracci, seppur virtuali! Non sapete quanto siano importanti queste manifestaizoni di affetto! Ancora grazie...ora mi toccherà provarla questa invitante ricetta..magari al rientro di mio marito (che..ama cucinare!!) :))
    (Tamara)

    RispondiElimina
  9. Un ottimo spunto di riflessione, grazie! Troppo spesso ci dimentichiamo di questi ragazzi (e ragazze!) e delle loro famiglie che vivono nell'angoscia.
    E grazie anche per queste margheritine, sono proprio stuzzicanti

    RispondiElimina
  10. Mamma mia che sfizio buonissimo! Carinissimi gli stampini! Bacione

    RispondiElimina
  11. Molto toccanti le parole di Tamara, forse ci sarebbe bisogno di ascoltarle di più.
    Un abbraccio seppur virtuale alle donne e gli uomini in missione e ai loro cari che li aspettano.
    Questo margherite al formaggio devono essere deliziose come te.

    RispondiElimina
  12. troppo spesso putroppo ci dimentichiamo di queste persone, che invece rischiano al vita ogni giorno!!
    La tua dedica è perfetta!
    ottime e sfiziose le tue margheritine al formaggio!
    un'idea gustosa e diversa!
    baci baci

    RispondiElimina
  13. Bellissima forma queste margherite! Bellissimo pensiero il tuo!

    RispondiElimina
  14. ho letto tutto______.... avro' un weekend di sole sulla mia testa?
    buon finesettimanA baci

    RispondiElimina
  15. La dedica è davvero molto bella, lascia davvero trasparire tutto il sentimento che c'è!
    LE MARGHERITE SONO DELIZIOSE, BRAVISSIMA!

    RispondiElimina
  16. sono molte deliziose, idelae per un bell'antipasto le tue margheritine

    RispondiElimina
  17. Deborah io le ho lette quelle parole e non ci si può non commuovere. Sono uomini e donne da ammirare per il lavoro che fanno, per la scelta che hanno avuto il coraggio di prendere e per lo stesso coraggio con cui l'affrontano, e sono persone splendide. Io non ce la farei mai a stare a casa ad aspettare un mio caro partito per questi luoghi che solo a nominarli incutono preoccupazione, sono sincera, vivrei con il terrore di ricevere una brutta notizia da un momento all'altro. Tamara è da ammirare, è una grande donna senza ombra di dubbio.
    Le tue margheriine sono deliziose e sono da copiare :-DD Ciaooo

    RispondiElimina
  18. @Grazie a tutti per le belle parole... Tamara ringrazia per l'affetto di chi ha letto con pazienza e speso due parole per lei!! Grazie di CUORE!! :-)))

    RispondiElimina
  19. ciao! queste margheritine sembrano davvero morbide e sfiziose. sono sempre a caccia di antipasti che, bene o male, fanno la loro figura in ogni occasione e quindi mi segno subito anche i tuoi! conto di riproporli al più presto!

    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......