giovedì 8 settembre 2011

Melanzane alla puttanesca



Posso chiamarle cosi??? Melanzane alla puttanesca mi sembrava perfetto visto gli ingredienti :-P. Si si mi sembra perfetto.. Vedi a volte con un paio di scatolette di tonno, 2 pomodorini e qualche altro ingrediente cosa si fa?? Hehehe alla faccia della triste melanzana che stavo per fare (in forno con aglio e prezzemolo!!!!). Questo esperimento è venuto benissimo! L’ho preferito da freddo però, ma forse dipende da me che le melanzane le preferisco sempre fredde. Secondo me prendono un sapore diverso da tiepide o fredde, calde perdono un po’ (in generale parlo non di questa ricetta nello specifico!). Comunque de gustibus, fate come ve pare insomma! J Mi sembra cosa buona e giusta decidere da se come mangiare! Mio marito per esempio… HO deciso che li avrebbe mangiati tiepidi o freddi!! Democratico no? Come dicevo ognuno deve decidere da se come mangiare!! (ihhihihihi risata perfida!!). Anche voi “Fate” scegliere ai vostri mariti?? Forse quelli che la spuntano più facilmente mi sa che sono i figli (per chi li ha) i bambini in particolare, con quei grandi occhi dolci e teneri, con quelle smancerie che sciolgono il cuore di ogni mamma (e di ogni tata), eh si… loro sanno come fregare mamma!! Eheheheh ma le mamme sono più astute, se VOGLIONO si fanno “fregare” altrimenti cari i miei bimbi, non c’è trippa per gatti!!! Fate i bravi va, non fate come me quando ero piccola che non mangiavo: broccoli, pesce, spaghetti (anche ora mal volentieri), minestrone (vaderetrooo satanaa) … mangiate quello che vi cucina la mamma!! Poi fate gli occhioni dolci e chiedete un bel dolce!! Egehehheehhe (mamme perdonatemi.. ma da tata devo dare una botta al cerchio e una alla botte) … mi sa che ho scritto un sacco di pirlate!! Meglio chiudere qui va! Perdonatemi, sarà che mi manca il mio vecchio lavoro all’asilo!! (non ero io che frequentavo l’asilo.. io educavo.. diciamo cosi!!!).. con un po’ di nostalgia vi saluto e vi lascio la mia melanzana alla puttanesca.. besos



Ingredienti per 4 persone:
4 melanzane (io ho usato quelle lunghe striate)
4 scatolette di tonno sott’olio 
2 cucchiai abbondanti di capperini
150 gr di olive di Gaeta
150 gr di olive nere
Prezzemolo
Aglio e peperoncino (io ARIOSTO)
Basilico
Sale
Olio evo
20 pomodorini ciliegino
Pane grattugiato per impanatura q.b. (io IMPAN ARIOSTO)

Procedimento:
Lavate e asciugate le melanzane, svuotatele con l’aiuto di un cucchiaio senza rompere la parte esterna. Mettete la polpa delle melanzane a pezzi grossolani in una padella con aglio e peperoncino, olio e sale, mescolate e fate cuocere a fiamma bassa fino a quando diventano morbide. In una ciotola mettete il tonno scolato dal suo olio, i capperi, le olive tagliate a coltello e i pomodorini lavati, asciugati e tagliati a dadini, mescolate tutto e condite con un filo di olio e qualche foglia di basilico. Aggiungete il mix di ingredienti alle melanzane, alzate la fiamma e fate asciugare l’acqua di vegetazione dei pomodorini. Spegnete e riempite le barchette di melanzane che avete vuotato all’inizio. Cospargete la superficie con abbondante Impan e cuocete per 40 minuti nel forno preriscaldato a 190° (regolatevi in base al vostro forno, potrebbe occorre più tempo se avete un forno statico). Servite tiepide o fredde per esaltare il sapore degli ingredienti. 




18 commenti:

  1. Mi sembrano proprio delle belle melanzane ;)
    ciao

    RispondiElimina
  2. Birbante...come sempre! Chiamale come vuoi ma queste melanzane mi ispirano di molto parecchio di più :D! Un baciotto

    RispondiElimina
  3. Che bella panatura, gli ingredenti del ripieno mi piacciono proprio tutti. Piatto buonissimo, bravissima. ps: votato anche su ok notizie ^_^

    RispondiElimina
  4. la foto è invitante, non mi resta che assaggiare, peccato che non si può, baci.

    RispondiElimina
  5. bellissima anche questa ricetta di melanzane!...non finirò più di cucinarle quest'anno....fossi matta a far scegliere a mio marito qualcosa che riguarda la cucina....neppure il colore della tovaglia...baci

    RispondiElimina
  6. mamma mia che buone!questa ricetta sì che è da rifare assolutamente!molto invitanti!

    RispondiElimina
  7. Sarà che io sono una di quelle che " non c'è trippa per gatti" ma io penso che il gusto si educa, quindi nascondo roba ovunque :D mi piacciono da pazzi queste melanzane...le scopiazzo!!!

    RispondiElimina
  8. Si troppo belle e buone ^_* brava bella variante !!
    un bacio anna

    RispondiElimina
  9. Ottime..pure io le avrei mangiate fredde! Buona giornata

    RispondiElimina
  10. Che buone avevo giusto giusto qualche melanzana e non mi veniva in mente nulla ...grazie ..
    baci

    RispondiElimina
  11. mamma mia che spettacolo! davvero molto molto invitanti :-)

    RispondiElimina
  12. hahahaha anche io sono molto democratica...si mangia quello che dico io :)))
    ma non so se resisterei a due occhioni che mi chiedono patatine fritte ;)

    RispondiElimina
  13. Debora sei troppo forte!!! Le melanzane poi...stupende!!!Bacioni!

    RispondiElimina
  14. Un mélange nouveau pour moi : aubergine/thon.
    Ca semble délicieux. Je note.
    A très bientôt

    RispondiElimina
  15. Davvero buone le melanzane con questa ricetta e per il nome noi qui a Roma facciamo la pasta alla puttanesca ahha!!!Buona serata!!!

    RispondiElimina
  16. Uuuuu... so-'bbbone!
    Anche io le preferisco tiepido-fredde, sempre.

    RispondiElimina
  17. In cucina non c'è democrazie, ma dittatura, uno è il capo, una la legge, e basta!
    Fredde o tiepide, concordo e se vuoi ti presto mio figlio per una settimana!!!
    ciao loredana

    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......