giovedì 22 settembre 2011

Tacchino…. Col cavolo!

 Un cavolo alieno si aggira nella mia cucina…. Ma da dove arriva?? Da quale pianeta??...
2 giorni fa
Sono andata dal fruttivendolo qui vicino a comprare le cipolle per la marmellata, girando tra verdura e frutta mi trovo davanti a questi cavoli lilla!! Ora, chi mi conosce sa che io e il lilla siamo amanti da qualche anno! Ho la camera lilla, il mio vestito da sposa aveva dei particolari lilla, mi vesto spesso di lilla, le tende sono lilla, e mo, magno lilla!! Non potevo crederci, prendo e insacchetto e mio marito mi fa perplesso: mo pure il cavolo lilla??.. aho.. lo provo.. sia mai che mi piace!
Finita la spesa, vado in cassa con un dubbio, ma la natura fa cavoli lilla??? Uhm.. il mio filtro si disabilità e senza pensarci chiedo al cassiere: scusi ma questo cavolo è geneticamente modificato???... lui mi guarda e mi fa: no signora, è naturale.. ci mancherebbe che mi metto a vendere cose modificate… ahhh lei è il proprietario!! Eheheh.. uhm… (rossooooooore nelle guancie!!). Poi va bhe oh.. il dubbio mi è venuto e ho chiesto..

OGGI:
Inizio a preparare il pranzo e prendo questo stupendo cavolo lilla, lo pulisco, lo metto in acqua per farlo cuocere e quando scolo, l’acqua è blu!! Il cavolo viola! E io sono ancora perplessa… assaggio e cavolooooooooo!! È buono ^_^… e voilà la mia ricetta!! Colma di follia!! Eheheh
Besos
 Ingredienti per 4:
4 fettine di tacchino (o pollo)
1 cavolfiore viola
2 cucchiai di capperi
200 g di olive verdi snocciolate
100 g di pinoli
Olio evo
1/4  di bicchiere di Aceto balsamico
Sale
Prezzemolo
1 spicchio di aglio
 Procedimento:
Tagliare il cavolfiore in piccoli pezzi e lessatelo in acqua salata scolando al dente. Stendete le fettine e mettete sopra un trito con 1 cucchiaio di capperi, le olive, 70 gr di pinoli, prezzemolo, l’aglio, arrotolate la carne e fermate la chiusura con uno stecchino. Fate rosolare la carne con olio evo, coprite e fate cuocere a fiamma bassa per una decina di minuti. Aggiungete il cavolo, 1 cucchiaio di capperi e i pinoli rimasti, mescolate e irrorate con l’aceto balsamico. Fate cuocere per 10 minuti, togliete la carne e alzate la fiamma per far restringere il liquido. Togliete gli stecchini e tagliate a fette alte 2 cm gli involtini. Mettiteli in un piatto con il cavolo e il suo condimento.


Variante: al posto dell’aceto balsamico potete usare il vino rosè o bianco. Non mettete sale nella cottura della carne perché le olive e i capperi tendono a salare senza aggiunte.

33 commenti:

  1. bella la ricetta, anche se a me non piace il tacchino, ma invece mi piace molto il cavolo, ti tutti i colori e specialmente il cavolfiore...divertente la foto...bravissima...

    RispondiElimina
  2. buona ricetta...è da provare...Buona giornata

    RispondiElimina
  3. bella ricetta molto sfiziosa..capperi e pinoli li avevo indovinati!!!! yeahhh

    RispondiElimina
  4. A me i cavoli piacciono in tutte le salse, quello viola purtroppo l'ho trovato in negozio soltanto una volta :( comunque questa vena di pazzia mi piace parecchio!!!

    RispondiElimina
  5. Mai visto il cavolo lilla hihi ma deve essere buono io li adoro!!
    bravissima quel rotolo e una bontà!!
    bacioni anna

    RispondiElimina
  6. Ma è fantastico!qui da noi non c'è il cavolo lilla!Era destino:ti aspettava perchè è il tuo colore!Complimenti per la ricetta!Brava!

    RispondiElimina
  7. e che cavoli ieri sera ho fatto il tacchino e se tu mi postavi ieri la ricetta mi avresti dato un idea... vabbè dai vuol dire che rifarò il tacchino glugluglugluuuu ^__^
    baci da lia

    RispondiElimina
  8. ciao, anche noi amimao molto i cavoli...quello viola poi...ci abbiamo fatto pure un cake!
    Particolare e saporitco così condito, un buonissimo contorno per il tacchino ripieno.
    baci baci

    RispondiElimina
  9. hihihi avrei voluto vedere la tua faccia davanti al cavolo viola mentre chiedevi spiegazioni all'ortolano :)) Io il cavolfiore lo adoro di tutti i colori, è proprio il caso di dirlo. Peccato che qui viola lo trovo pochissimo. E poi guarda, si intona benissimo anche ai colori del blog oltre che alla rollata di tacchino ;) Oggi sei riscuita a stuzzicarmi pure con la carne. Un baciotto

    RispondiElimina
  10. Il lilla è anche il mio colore preferito!!oggi ho maglietta lilla.. gonna nera con forellinililla..t rucco lilla!! e prue la borsetta porta pranzo è lilla!!! ma ic avoli.. che spettacolo!! ma eprchè l'acqua era blu??? mistero!!! cmq ottima ricetta.. bacioni

    RispondiElimina
  11. Il lilla e tutte le sue tonalita' sono colori che amo molto anche io, ma il cavolo di questo colore non lo conoscevo davvero un bellissimo piatto colorato e saporito immagino!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  12. mi e' nuovo questo cavolo lilla...molto bello e sicuramente molto buono!!!

    RispondiElimina
  13. è proprio dire il caso di dire "cavolo, che bello!!!" e immagino anche buonissimo!!! ;)

    RispondiElimina
  14. passare ogni giorno dal tuo blog è una risata assicurata! sei troppo simpatica... ma che cavolo... non conoscevi il cavolo viola!!! ahiahiahi
    un bacio

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutte voi che passate quotidianamente a trovarmi.. scusate se non riesco a ricambiare sempre.. portate pazienza... ^_^

    ww il lillaaa!! ehehhe

    RispondiElimina
  16. ciaooooo ma lo sai che io questo cavolo non lo conoscevo??? Vedo che l'hai utilizzato al meglio....complimenti! :)

    RispondiElimina
  17. non mangio gli ingredienti di questa ricetta, ma ti faccio i complementi per la tua fantasia.

    RispondiElimina
  18. dalle nostre parti il cavolo viola è molto diffuso specialmente in questo periodo..non oso immaginare la faccia del proprietario quando gli hai chiesto se era modificato:)
    gustosissima ricetta,complimenti per l'abbinamento degli ingredienti,si sposano molto bene tra loro

    RispondiElimina
  19. adoro il cavolo, ed adoro il viola in tutte le sue gradazioni.. mail cavolo viola non l'ho ancora mai visto!...peccato...

    RispondiElimina
  20. col cavolo che dalla foto di oggi sarei riuscita ad indovinare la ricetta, astuuuta!!
    Complimenti per il rotolo, a me si spatascia sempre :((

    RispondiElimina
  21. Mai visto questo cavolo ma ora voglio trovarlo sono curiosa di assaggiarlo! Da ora ti seguo se ti va passa a trovarmi:-) ciao

    RispondiElimina
  22. OOOOOOOOOOdiooooo ilcavolo con tutte le mie forze...devo davvero sentirmi morire di fame per affrontarlo. E'amatissimo da mio marito, ahimé, e qualche volta mi tocca. Magari provando a mascherarlo così divinamanete.....

    RispondiElimina
  23. è verza rossa quella che hai comprato, qua da noi ancora si conosce poco, ma su in Germania è usatissima sia stufata così che in agrodolce con mele, pinoli e uvette..
    io l'adoro!!!
    ottima questa abbinata!
    Provala con i wurstell o lo stinco di maiale, insomma con carni "grasse" poi mi dirai..
    buon fine settimana
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è una verza rossa, il cavolo lilla è come il cavolfiore bianco o verde (quello romanesco) ed esiste anche viola scuro, bellissimo!

      Elimina
  24. Segno la ricetta. E' da provare, complimenti!

    RispondiElimina
  25. ahahaha che figuraccia!!! scherzo!!! mmm gnam gnam me ne mangerei una fetta adesso!!! :-) ciao tata!! ho latitato un po' ma ora...dovrei essere tornata!!

    RispondiElimina
  26. Absolutamnte exquisito y bello,quiero probar,me encanta,grandes abrazos.

    RispondiElimina
  27. Buonissima questa ricetta, richiama molto l'autunno che oramai è ufficialmente arrivato :)

    RispondiElimina
  28. Non ti sentire la sola, anche io avrei posto la stessa domanda...viva la schiettezza!!
    Buona la ricetta...un filino di follia si nota!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  29. Cavolo!Mi sembra proprio una bella ricetta!Complimenti!
    Un saluto.

    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......