giovedì 6 ottobre 2011

Polpette fashion :-)

Il lilla e il viola che sono in me sono usciti anche questa volta lanciandosi in una nuova impresa culinaria! Mi rendo conto che sto attraversando a fasi alterne dei periodi di fissazioni terrificanti per qualcuno, questa volta mi alterno tra limoni, polpette e piccante! Oggi Polpette! E non importa se di verdure, di pesce, di carne o di “cartone” (giammai!!), basta che siano simpatiche palline da infilzare e mandar giù in un boccone! Prima o poi passerà la voglia di polpette e magari lascia spazio alla voglia di cotoletta e li so cavoli vostri, non si sa mai cosa può elaborare una mente confusa come la mia, magari vi propongo la cotoletta panata con trucioli di faggio! (segnate gli ingredienti intanto). Chi vivrà vedrà!per gli altri”le sapremo dire!”
Non potendo lasciare sole solette queste polpettine, ho pensato a una salsa per accompagnarle nel viaggio dal piatto alla mia pancia, per fare questo, mi sono trovata un alleato che ogni cucina, cuoca, blogger e non ha o dovrebbe avere in cucina! IL FRULLATORE A IMMERSIONE! A offrirmelo è la Philips che mi ha inviato l’ultimo “nato” di casa sua, accessoriato e pratico.. quello che ci vuole per queste preparazioni! 
Allora non mi resta che lasciarvi la ricetta di queste polpette e della salsa fashion!
Buona giornata

 Ingredienti:
Per le polpette:
500 g di macinato di vitello
1 uovo
Semi di papavero
Prezzemolo
 Sale
Pepe
Pane grattugiato
1 spicchio di aglio
Olio evo
Mollica di pane raffermo q.b.
50 ml di vino bianco

Per il brodo vegetale:
500 ml di acqua
1 carota
1 costa di sedano
1/4 di cipolla
Prezzemolo

Per la salsina:
Mezzo cavolo viola
1 porro
Sale
Olio evo
Pepe
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato


Procedimento:
Le polpette:
Mettete a bollire l’acqua con la carota, il sedano, la cipolla e il prezzemolo, spegnete solo quando il liquido si è dimezzato.
In una ciotola condite la carne macinata con sale, pepe, prezzemolo tritato finemente, due cucchiai di semi di papavero, mescolate bene e aggiungete l’uovo. Amalgamate bene gli ingredienti e lasciate riposare l’impasto per 5 minuti. Mescolate nuovamente, aggiungete la mollica del pane bagnata con un po’ di brodo vegetale e strizzato e amalgamate ancora. Formate le polpette della grandezza desiderata e passatele nel pane grattugiato condito con semi di papavero e prezzemolo tritato sempre finemente, fatele soffriggere in un po’ di olio evo. (io ho usato il tajine per cuocerle). Sfumate con il vino, fatelo evaporare e bagnate poco per volta con il brodo vegetale (scartate la carota, il sedano, il prezzemolo e la cipolla) fino a fine cottura (circa 20 minuti).

NB: Durante la cottura girate con delicatezza le polpette per non romperle usando una paletta di legno e versate un mestolo di brodo alla volta!

La salsa:
Tagliate a listarelle il cavolo e a rondelle il porro. Fate rosolare il porro con un filo di olio evo a fiamma medio/bassa, aggiungete il cavolo, salate e pepate, continuate la cottura per 10 minuti a fiamma media e con il coperchio. Quando il cavolo è tenero, frullatelo con il frullatore a immersione aggiungendo alla fine il parmigiano.

Servite le polpette con la salsina al cavolo viola quando sono tiepide! i sapori si percepiscono meglio la la lingua non viene ustionata ;-)



Mi piacciono un sacco quei pallini neri (i semi di papavero) che spuntano dalla polpetta che "qualcuno" ha addentato tra una foto e l'altra... ma chi sarà!!! (si vede l'aureola!!??)

Ecco la polpetta in allegra compagnia!! l'ho tuffata senza pietà nella salsina e con goduria l'ho divorata!



35 commenti:

  1. Lo posso dire che queste polpette...del “cavolo” mi stuzzicano un sacco! E non son nemmeno superstiziosa :)) W la polpettiade. Un bacione

    RispondiElimina
  2. amo anche io le polpette in tutte le versioni,queste polpette fashion sembrano davvero molto buone e particolari visto l'abbinamento con il cavolo viola...complimenti e ti auguro una buona giornata!!!

    RispondiElimina
  3. wow che bello, che buono..ah ah deliziose queste polpettine, sai che non ho mai usato il cavolo viola?? s'ha da provare!! per quanto riguarda il frullatore ad immersione mi vien solo da dire "quella gran culo della tata!! :D

    RispondiElimina
  4. a che polpette sono???
    altro che fascion!! queste sono VIP!!!!
    il viola è per l'invidia degli altri ?:D
    ahahahha
    lascio stare il bacione...che non ti serve, mandami le polpette!!!!

    RispondiElimina
  5. Bella l'idea delle polpette coi semi di papavero...e anche quella della salsa al cavolo (rigorosamente viola...anche io sono una grande fan di questo colore!)
    Per il futuro comunque mi prenoto per la cotoletta panata ai trucioli di faggio!!!
    Ciao a presto

    RispondiElimina
  6. già le polpette sono irresistibili da sole, ma presentate c0sì sini superlative!!! ;)

    RispondiElimina
  7. Però questa fisazione da dei gran risultati!!Queste fisse le abbiamo un pò tutte,ma così fashion sono di pochi!!
    Ottima ricetta,un abbraccione!

    RispondiElimina
  8. ma che belle Debora...e non è tanto per dire, sono veramente belle e sicuramente anche buonissime...invidia nera per il cavolo viola!

    RispondiElimina
  9. Adoro le polpette e così fashion le trovo molto carine, si presentano bene e sicuramente il sapore è ancora meglio ^_^ da provare la salsina "del cavolo" ;)
    Buona giornata
    Sonia

    RispondiElimina
  10. Qui adoriamo le polpette.....non vedo l'ora di poterle provare!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  11. Le polpette (come gli gnocchi) mi mandano in visibilio e la cremetta viola sìci stà d'incanto. Segnato tutto :)

    RispondiElimina
  12. nooooooo ma sono spaziali!!!!!!!!bravissima!

    RispondiElimina
  13. usare i colori in cucina trovo che sia divertente ed allegro, mi piacciono.

    RispondiElimina
  14. Çok güzel görünüyor. Ellerinize sağlık.

    RispondiElimina
  15. Hai ragione queste polpette sono ultra fashion!!!! MI piace un sacco questa salsina lilla!!!! Bravissimaaaa! baci

    RispondiElimina
  16. Le polpette sono la mia passione le adoro in tutte le salse e queste sono davvero particolarissime ne farei una scorpacciata di sicuro!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  17. Ciao, grazie per aver partecipato al mio contest con la tua deliziosa ricetta ed in bocca al lupo.

    RispondiElimina
  18. Alle polpette non riesco a dire di no e con questa salsina sono irresistibili!!!

    RispondiElimina
  19. Polpette che bontà!
    Il viola? Un colore molto raffinato!

    RispondiElimina
  20. Adoro le polpette e polpettone, le mangerei tutte. Le tue hanno anche i semi di papavero, ancora più buone.

    RispondiElimina
  21. Anche io mangerei le polpette tutti i giorni e anche il resto della famiglia per fortuna la pensa così!! Ricetta davvero sfiziosa e da provare!! Un bacione...

    RispondiElimina
  22. Sono una delizia queste polpettine ma la cosa che mi piace di piu' e' quella salsina di cavolo viola troppo bella, davvero un bel piatto!!!Buona serata!!!

    RispondiElimina
  23. belle e buone!!!
    Nel frattempo ti invito a partecipare al mio nuovo contest sulla cucina toscana! Ti lascio il link: http://pandiramerino.blogspot.com/2011/10/la-toscana-nel-piatto-il-mio-nuovo.html
    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  24. Ma sono fantastiche!!! E meno male che ci sono menti confuse come la tua ;-)

    RispondiElimina
  25. Belle le polpette da passeggio!!!
    buon we loredana

    RispondiElimina
  26. Ma una polpettina con un pò di marmellata di cipolle l'hai fatta assaggiare al maritino!?!?!? Un bacio

    RispondiElimina
  27. davvero una bella ricetta... 'spetta che me la leggo per bene...

    RispondiElimina
  28. beh tesoro, la collaborazione con phillips me la ero persa bravissima ottimo prodotto è lo stesso che ho io ahahahahhaha (però l'ho comprato)
    tesò anche questa ricetta entrera nel menu settimanale ti spiace???

    bellissima e gustosa
    sai che mi sono accorta che anche io vado a periodi? avvolte primi avvolte dolci e magari tutti al cioccolato ahahahahah si vede che il tutto scivola addosso al nostro umore
    bacioni

    RispondiElimina
  29. Io discendente di Poldo, ne farei indigestione :P

    ma hai cambiato il vestitino al blooooog, che bello :)) mi piace, mi piace proprio. Se vuoi ti consiglio un'amica che fa template bellissimi.... tranne il suo... ahahahahahahahaha

    Baci
    DMI

    RispondiElimina
  30. anche io vado a "fissazioni" dopo aver attraversato la fase muffin adesso sono nella fase polpette rifarò sicuramente anche le tue e mi devo procurare gli stecchini da finger food che mi mancano! grazie :-)

    RispondiElimina
  31. Grazie della ricetta e in bocca al lupo!!

    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......