venerdì 16 dicembre 2011

Seppioline al limone gratinate

Se c’è una cosa che a casa mia è accesa almeno 5 giorni su 7 è il forno!  Adoro infornare, mio marito mi dice che qualche giorno inforno anche lui ma io glielo dico sempre che è troppo grosso e mi deve comprare un forno più grande per infilarcelo dentro :-P. c’è una cosa che al forno non piace??? Uhm.. No non credo!! Penso proprio che a tutti piaccia tutto quello che va in forno!! Questa ricetta per esempio, pensavo rimanesse tutto un po’ “duro”, secco.. e invece morbido, profumato e con la giusta umidità da far girar la testa!! Insomma provate queste seppioline, l’unica seccatura è pulirle tutte una ad una, a meno che il vostro pescivendolo non sia cosi gentile da pulirle! Se e mo magni!!
Buon week end a tutti!

Prima della cottura!!
Ingredienti per 4 persone:
500 g di seppioline (peso netto!)
2 limoni non trattati (per grattugiare ho usato la grattugia Microplane)
Olio evo
Sale
Pepe
Timo
Aneto
Aglio (facoltativo)
Pane grattugiato 

Procedimento:
Pulite le seppioline, lavatele e asciugatele bene. In un piatto mescolate il pane grattugiato con un trito fine di timo, aneto e aglio. Panate le seppioline con il mix di erbe e pane grattugiato, mettetele in una teglia senza sovrapporle. Lavate e asciugate i limoni, grattugiate la scorza e mettetela da parte. In una ciotola sbattete con una forchetta mezza tazzina di olio con il succo di un limone, il timo e l’aneto sminuzzati con un coltello, sale e pepe. Quando diventa denso, versatelo sopra le seppioline, aggiungete all’ultimo la scorza grattugiata del limone e infornate a 190° per 20 minuti circa. Verificate la cottura infilzando le seppioline con una forchetta e se la superficie non è abbastanza dorata, aumentate i gradi.
Servite le seppioline calde.
  
Note: per non avere una panatura molliccia e troppo liquido nel fondo a fine cottura, asciugate bene le seppioline prima di panarle! 


Ps: ehm.. uhm.. non ho una foto di una seppiolina in un piatto.. avevamo fame :-P

22 commenti:

  1. che bella questa ricetta!
    la tengo presente da proporla in pescheria dove lavoro e la provo anche a fare!
    grazie mille!
    ps:noi vendiamo le seppioline gia' pulite,sia fresche che decongelate!!!

    RispondiElimina
  2. Non posso dire 5 giorni su 7 perchè durante la settimana il tempo per divertirsi in cucina è pari a zero e anche meno. Ma nel week end potrei azzardare quasi un 24 ore su 24 :)) E tra l'infornata di un dolce e l'altro una teglia di seppioline ci starebbe d'incanto :D! Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  3. le faccio spesso ma mi mancava il tocco del limone! (ps.anche io sono una forno-dipendente!)

    RispondiElimina
  4. buonissime con questo profumo di limone... complimenti

    RispondiElimina
  5. bella idea!!! e poi cosa non viene bene in forno!!! complimenti per il post... davvero carino e divertente!!!

    RispondiElimina
  6. Io adoro le seppioline!!! Questa versione mi piace troppissimo...copiata all'istante :-P
    Ps... se trovi il forno grande a misura " marito", fammelo sapere, io per ora ho preso solo il congelatore a misura :-D Buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Vero. Anche qui da me tutto ciò che esce dal forno è adorato. Questa teglia ha una bellissima "faccia" !!

    RispondiElimina
  8. anche qui il forno va alla grande!
    questo piatto incontra il mio gusto al 100%. davvero buono buono!

    RispondiElimina
  9. Le seppionline al forno!Ma che buona ricetta!Da provare sicuramente!Brava!

    RispondiElimina
  10. fino a qualche anno fa non adoravo il forno , adesso poveretto fa i tour de force... lo accendo puasi ogni giorno ...:-)
    Ottima la ricetta delle seppie ..e si il mio pescivendolo le pulisce solo che alle volte, se vedo che c'è confusione gli dico che lo faccio io a casa :-)

    RispondiElimina
  11. E brava la mia Tatina, io non adoro il pesce e ogni volta che DEVO prepararlo per il maritino lo sottopongo a mille torture: glielo faccio comprare, pulire e a volte anche cucinare :D (con pulizia di cucina annessa), tanto che vorrebbe smettere di mangiarlo!! Il forno potrebbe aiutarmi in cucina! Allora glielo farò solo comprare e pulire.. hihihi (e ovviamente gli farò fare la cucina)
    Grazie della dritta! Bacio grande grande

    RispondiElimina
  12. Deliziose queste seppioline con quella crosticina dorata!

    RispondiElimina
  13. Ma che buoneee che sono, cosi non le avevo mai fatteeee un bacione bravissima

    RispondiElimina
  14. ma che super bontà tata! salvo immediatamente perche sto cercando delle ideee per la vigilia e solitamente mangiamo sempre le seppieee!!! bacioni

    RispondiElimina
  15. eccomi qui complimenti tata questa ricetta è gustosissima perfetta per questi prossimi giorni di festa! un bacio veronica

    RispondiElimina
  16. Bel modo di cucinare le seppioline bravissima cara
    Buon w.E.
    anna

    RispondiElimina
  17. ah sono seppioline? Non si capiva dalla foto...ahahahahahahah Deeeb, amicaaaaaaa, sai quanto adoro le tue ricette e le tue foto, te lo ripeterò all'infinito ;) Ora che sono di nuovo in forze, indovina che ho fatto come prima cosa? Ho acceso il forno!!!
    Applauso quindi alle tue seppioline e assolutamente si all'aglio :P
    Baci

    RispondiElimina
  18. Che golosità queste seppioline gratinate! E' davvero un'ottima ricetta! Sarebbe perfetta per la Vigilia, visto che noi di solito in quell'occasione mangiamo il pesce!

    RispondiElimina
  19. Una gran bella idea, e anche da me il forno va a ciclo continuo...ma hai ragione , tutto quello che è al forno è buonissimo, questa ricetta me la terrò a mente!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  20. Che buone! Io adoro le seppie e proverò al più presto questa ricetta.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  21. Mi piace l'aggiunta del limone.....è da provare.........bacini

    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......