lunedì 11 giugno 2012

Panna cotta con asparagi


La pigrizia si è impadronita di me!! Ormai non ho voglia manco di cucinare, faccio poco, faccio quello che “devo” ma alla fine, chi se ne frega! Sto bene! Sono rilassata! Mi piace questa pausa che mi sono presa, me la merito! Si! Me la merito! Perché a un certo punto della propria vita dopo tante cose andate storte altre un po’ cosi e così è giusto che vada tutto bene o almeno per il verso giusto! Accontentatevi perciò di questa ricetta, l’avevo postata da un’altra parte, che poi ho chiuso (ricordate si??) e ora la metto qui, nel mio piccolo mondo, dove solo io decido come e quando postare!  Non mi faccio neanche il problema di quante volte postare, di quante ricette a settimana, quante al giorno ecc! Non ho voglia? Non lo faccio! Ho voglia! Lo faccio! Viva la libertà! Lo dico anche a chi si ammazza di fatica e si scapicolla per pubblicare ogni santo giorno, anche quando non ha tempo! Ehi! Rilassati! Non l’ha prescritto il dottore! È un divertimento, uno svago, uno spazio personale! ^_^ buon pomeriggio!! Torno nel mio dolce far nulla!
Ingredienti per 6 porzioni piccole (io in silicone di Pavonidea)
50 ml di latte
150 ml di panna fresca non zuccherata
1 pizzico di sale
Pepe nero macinato
250 g di asparagi
Un filo di olio evo
1 foglio di colla di pesce
1 cucchiaio di parmigiano

Procedimento:
Togliete la parte dura dagli asparagi e dividete le punte dal gambo. Lessate le punte e i gambi n due pentolini differenti (hanno due tempi di cottura diversa e le punte servono integre). Mettete i gambi in un frullatore con il parmigiano, sale e pepe e riducete a crema.
Mettete la colla di pesce a mollo in acqua fredda. Intanto fate arrivare quasi a bollore la panna con il latte, aggiungete la colla di pesce strizzata, spegnete la fiamma e mescolate bene. Passatela al colino, aggiungete la purea di asparagi, mescolate bene e versate in stampi monoporzione e mettete in frigo fino a quando diventa solido. Servite con le punte degli asparagi e condite tutto con sale, olio e pepe.

19 commenti:

  1. Ogni tanto servono questi momenti di nulla...basta essere tranquilli con se stessi e basta. Beh anche se non hai voglia di cucinare questa panna cotta mi piace, mai assaggiata ma immagino sia deliziosa. Buon dolce far nulla!

    RispondiElimina
  2. goditi la meritata pausa, questo è il tuo lavoro per adesso stare rilassata, e mi raccomando ti aspetto con queste tue chicche, baciuzzi......

    RispondiElimina
  3. tranquilla questi momenti ci vogliono, l'importante è stare bene!!certo che questa panna cotta è davvero squisita!!!ciao!

    RispondiElimina
  4. E poi mi vieni a rompere sul timballo.. ma tu guarda che hai postato te!!! e chi me lo prepara adesso??? lo voglio epr stasera.. ma non ho asparagi.. sigh... Te odiooooooooooooooo.. aahahahah smack

    RispondiElimina
  5. Concordo sulla necessità di vivere questo spazio in modo rilassante...corriamo gia' per altro...buon riposo! sara

    RispondiElimina
  6. Una ricetta deliziosa e molto stuzzicante. Anche io son fatta pigra, non ho voglia di cucinare, blogghettare e stare al pc, però son venuta a trovarti perchè mi mancavi <3

    RispondiElimina
  7. Hai ragione tatina, è un hobby, non un lavoro!!! bacetti!!!!

    RispondiElimina
  8. dal titolo ho pensato panna cotta con gli asparagi dolce..?!! mha..
    poi invece ho letto e ho capito che si trattava di panna cotta salata ed e davvero interessante..
    me la segno...
    lia

    RispondiElimina
  9. uno spazio personale . hai assolutamente ragione! avevo ragione a pensare che l'avevo già vista allora!

    RispondiElimina
  10. Condivido pienamente l'atteggiamento verso la vita e il blog! Io lo faccio perchè mi diverte, per evadere dalla routine di tutti i giorni, se deve diventare un ulteriore stress meglio lasciar perdere...
    Ricetta stupenda :)
    Baci
    Tiziana

    RispondiElimina
  11. meravigliosa e molto delicata complimenti

    RispondiElimina
  12. Concordo completamente, il blog è un piacere e non ha senso farsi venire il patema per postare...se no che piacere è?

    RispondiElimina
  13. Certo che hai interrotto il riposo con una ricetta moooolto interessante!!!!
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  14. E chi l'avrebbe mai detto, la panna cotta con gli asparagi. Mi incuriosisce un sacco :-)

    RispondiElimina
  15. Io concordo pienamente.... una pausa, più o meno lunga, ci sta eccome! Direi che ne hai tutto il diritto... Sono contenta che finalmente stia passando un buon periodo.
    Bacio cara!

    RispondiElimina
  16. questa mi mancava! e poi hai detto bene...specialmente tu devi riposarti...(e anche io posto di meno con il richiamo del mare e dell'estate...)

    RispondiElimina
  17. Mai provata una panna cotta salata! Originalissima... Da provare!

    RispondiElimina
  18. Bellissima e sono sicura che anche il sapore lo è! Poi io con gli asparagi vado a nozze!

    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......