mercoledì 11 luglio 2012

Una specie di caesar salade… perché non ho più voglia!


Magari neanche vi siete accorti che è una settimana che non posto nulla, che non sono presente nei vari gruppi di fb, che non scrivo molto, che non passo quasi mai nei vostri blog… ma non ho voglia! Non ho voglia di stare al pc! Non ho voglia di leggere in vari gruppi gente che si loda, non ho voglia di stare al pc perché fa caldo e mi dispiace soprattutto per le mie amiche, per le blogger e non che mi seguono veramente e non per un ritorno di commento, mi dispiace soprattutto perdere tanti post di blogger che seguo sempre con piacere.. ma credetemi, ne ho le scatole piene! È un eterno sgomitare per arrivare chissà dove, si discorso fatto e rifatto ma la storia non cambia, peggiora! Lascio un posto vacante quindi, non aspiro a diventare una celebrità, non avrei neanche le capacità, non aspiro a fare foto da copertina, belle e senz’anima, non aspiro ad avere mille collaborazioni insensate che fanno a cazzotti l’una con l’altra, 4 ditte di farina, 10 di pomodori ecc… aspiro a far mio questo spazio, a far si che le mie idee, la mia cucina, la mia libertà di espressione anche se con qualche congiuntivo messo a cavolo perché, son tutti professori, ma alla fine, non hanno anima, non me ne frega nulla del resto! Ho di meglio cui pensare, ho di meglio da fare e quando avrò voglia posterò, quando avrò voglia leggerò, quando avrò voglia… solo allora!
Avanti il prossimo, ti lascio il posto mio…. E come direbbe Cocciante, Povero Diavolo, che pena mi fai!!! Divertitevi a pubblicare piatti che perdono ogni veridicità davanti a foto plastiche e senza anima, divertitevi a pubblicare ricette tanto per dire”oggi ho pubblicato”, divertitevi a pubblicare sbobbe che non invoglia nessuno alla prova! Divertiti anche a criticare chi ha deciso di consigliare dei prodotti o dei servizi, con criterio tra l'altro... io mi divertirò a essere libera di fare quello che amo, a farlo quando ne ho voglia e pubblicare i prodotti che mi piacciono e non perché mi convengono!!!!!
Baci, Tata!
Ingredienti per 2
2 fettine di petto di pollo 
Pane raffermo
Insalata romana
1 cetriolo
2 uova
Sale
Olio extra vergine di oliva
Pepe
1 cucchiaio di erbe aromatiche per carne ai ferri (io Ariosto)
Procedimento:
Lavare con cura l’insalata e asciugare le foglie (io uso la centrifuga). Tagliatela e sistematela in due ciotole. Preparate le uova sode facendole bollire in acqua fredda per 8 minuti. In una padella fate scaldare un po’ di olio e quando sarà caldo, tostate il pane tagliato a dadini e insaporite con sale e pepe. Grigliate le fettine senza aggiunta di grassi. Pulite il cetriolo, dividetelo a metà e mettete ciascuna parte in ogni ciotola tagliandolo prima a rondelle. Sistemate la fettina tagliata a listarelle sull’insalata, mettete anche la dadolata di pane, le uova sgusciate e tagliate a fette e servite con olio, sale e pepe o una salsa di yogurt (basta aggiungere aglio, sale e pepe).
Buon appetito!




45 commenti:

  1. Sai che ti dico? Hai perfettamente ragione: io é da 2 mesi e passa che non pubblico niente. Semplicemente perché dovevo e volevo dedicarmi ad altro. Alla vita di sempre, alle persone di sempre. Che, a dire la veritá, da quando mi ero messa in testa di realizzare un blog, avevo trascurato e non poco. È un impegno notevole....ma poi, perché? Ce ne sono migliaia di persone che lo fanno. E ricette nuove in continuazione, foto, racconti e pagine di vita....?? Tanto vale provare direttamente a pubblicare un libro....o no? Quindi anch'io mi sono riproposta di darmi respiro e farlo veramente a tempo perso....ogni tanto, se avanza tempo e voglia di "ricamare". Ho rinunciato a chiedere collaborazioni....tutti lo fanno e ti viene puntualmente data una risposta del tipo:"Ne abbiamo giá tante....". Ho perso tempo...ore e ore.....a fare un qualcosa che é davvero entrato nelle abitudini femminili piú in voga degli ultimi anni. E sai cosa desidero veramente? Essere serena e soddisfatta per quello che ho, non per quello che é diventato ormai il sogno (im)possibile di innumerevoli cuochi dilettanti provetti....
    Gordon Ramsay? Sí, mi piace e mi piacerebbe incontrarlo al bar e chiedergli di insegnarmi a cucinare sul serio.....
    Troppo ambizioso? Forse, ma, diciamocelo, non sará certo un blog a facilitarmi le cose....
    Sono solo e semplicemente appunti disordinati di cucina, che spero, un domani, di poter trasmettere alla mia adorata bambina...
    baci!

    RispondiElimina
  2. ciaoooooo proprio poco fa ho pensato che era un po' che non ti "vedevo"...ti quoto su tutto...bisogna fare quello che uno si sente....mica e' un lavoro?? deve essere sopratutto un piacere...se ci si trova costreti a pubblicare allora si e' perso lo scopo...ciao tatuzza

    RispondiElimina
  3. Se sei arrivata a parlare così forse è perchè davvero non ne hai èiù voglia...io sono ancora una pischella in questo mondo di blog ma io l'ho fatto per me, per scrivere quello che voglio e in più metto le mie ricette, non cerco nulla, non voglio diventare famosa, non voglio mettere pubblicità dimagrisci 10kg con una pillola, non voglio scrivere aticoli...se succederà forse ma adesso io ho il mio spazio e ci faccio quello che voglio, se un cosa non mi piace non scrivo commenti solo per farmi vedere...sono d'accordo con te devi usare il tuo spzio come vuoi e quando vuoi, se uno manca per 2 mesi, brutto dirlo, ma la maggior parte delle persone non se ne accorgeranno. usa questo spazio che è solo tuo e tuo e basta come più ti piace...
    Io scrivo delle miei gite in moto, di dolci che amo fare ma non lo faccio per nessuno, lo faccio per me.
    Comunque questa insalata a me piace.
    Ti auguro una bellissima giornata e goditi questi mesi di sole!

    RispondiElimina
  4. Ricettina invitate e ... i blog sono prima di tutto una passione e se poi diventano qualcosa di più meglio :)))
    Finchè ci si diverte e si gioca va tutto bene ... altrimenti goditi la tua tranquillità te lo meriti :)))
    Un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  5. Tatuzza mia bella.. hai ragione.. ma sai che ti dico però.. te la prendi troppo.. un sano menefreghismo.. soprattutto in questo mondo ci sta bene!!!! lasciati scivolare.. che te frega di ciò che pensano o dicono gli altri!! Il blog è tuo.. ci fai ciò che vuoi.. lo prendi e lasci quando vuoi!!!! Chi te ama te segue.. difatti sto qui!!!!un abbraccio e riposa..... smackkkk

    RispondiElimina
  6. Debora il blog nasce come passione per la cucina forse per me è troppo presto parlare ma ancora mi sto divertendo, spero che passi questo tuo periodo e continui a postare ricette interessanti come quella di oggi. Un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  7. Sfogati, ti fa sicuramente bene, ma se ti piace cucinare, far partecipe gli altri delle tue scoperte, dei tuoi segreti e cercare nuove ricette, nuovi ingredienti allora non puoi allontanartene per tanto tempo, sarà un periodo... che come è arrivato andrà via, l'importante è prenderlo come un gioco, come uno sfogo e non aspettarsi di cambiare il mondo, perché spesso è il mondo che cambia te.
    Un abbraccio forte forte, ciao.

    RispondiElimina
  8. Ciao, hai ragione a dire che sia sui blog che sui vari gruppi sembra che tutti debbano fare a gara sulla ricetta migliore...la miglior presentazione ecc... Pure io vorrei poter essere a casa e fare "esperimenti" piuttosto che in ufficio 8 ore al giorno... ma cucinare è per me + una soddisfazione personale ! Certo sono contenta se quando metto qualche ricetta sul blog mi vengono fatti commenti o complimenti (cosa che avviene raramente), ma quel che più mi piace è quando assaggio quel che ho preparato, perchè io sono la mia peggior critica :)

    RispondiElimina
  9. hai pienamente ragione...prima la vita reale, il benessere fisico e poi viene il blog! tu ti devi riguardare...anche io la scorsa settimana non ho pubblicato x 2 settimane ma come sai avevo problemi più grandi... e poi fà caldo sfido a voler cucinare chiunque! io sto in mansarda e si muore di caldo e anche io credo che se riesco posterò al max 1-2 ricette a settimana...cavolo è estate e voglio pure rilassarmi! :* questa caesar è perfetta da portare sotto l'ombrellone! me la salvo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma quanti siete che ti porti tutto in spiaggia sotto l'ombrellone??? O_O ahahahahaha
      Paolettaaaaaaaaaaaa, ma che ce frega in questo periodo di caldo e relax di combattere per una foto/ricetta?? Giusto????
      Debby mandali tutti a ranare i babi ;) Vi bacio belle mie :))

      Elimina
  10. Ciao! il blog non deve essere un lavoro, un impegno gravoso che mette criticità nel seguirlo, in cui tutto è competizione! và vissuto con serenità, quando si ha il tempo di dedicarsi, facendo un saluto ad altri "amici tra i fornelli" e, con voglia, magari pubblicando pure qualcosa!
    ci dispiace motlo leggere questa tua amarezza. è vero che forse alcune persone hanno un pò travisato quello che è nato un pò per caso...ma basta semplicemente guardare verso altro!
    in ogni caso ogni decisione và rispettata!
    bacioni
    PS: bel piatto fresco e completo questa insalata estiva!

    RispondiElimina
  11. con sto caldo .... è una fatica trascinarsi già senza far niente figurati... ti capisco benissimo. Evviva le insalate!

    RispondiElimina
  12. Ciao sai che questo post avrei voluto scriverlo io? è proprio vero tutto e condivido in pieno, prima cosa è caldo, seconda è estate e se non ce la godiamo un pò d'estate quando lo facciamo, il piccoletto.. la piscina.. le pizze con gli amici al forno a legna nel giardino..il compleanno del piccolino.. la laurea della mia bimba grande... sia ben inteso cucino anche ora quando ne ho voglia e che mangiarini e chissà in fututo le pubblicherò o forse no.. ma come hai detto tu quando ne avrò voglia, quando mi piacerà e non per dovere per pubblicare 1 ricetta al giorno. D'altra parte il mio blog è nato per essere una cosa mia, un diario.. uno sfogo.. una parte di me.. non un secondo lavoro... quindi d'accordo no? quando pubblicheremo o ci verremo a leggere l'uno con l'altro sarà un piacere ma solo un piacere non un obbligo! un abbraccio Paola

    RispondiElimina
  13. Ciao tata, mi spiace sentirti così amareggiata,ma ti capisco.
    Da quando ho deciso di aprire il mio blog ( senza capire realmente in cosa mi stessi avventurando) mi sono spesso chiesta se era giusto voler essere "indipendenti" e cpsì niente collaborazioni, niente di niente, nè raggruppatori ( si chiamano così?) insomma, vado avanti nella mia autarchia fregandomene abbondantemente di chi sgomita, di chi viene invitato a destra e a manca, di chi si sente arrivata...io so solo una cosa: mi sento felice nella mia cucina, mi diverto a cercare di rendere belle le cose che mangio, trovo stimolante provare nuove cose, anche con la scusa del blog, e poi ho incontrato virtualmente gente "vera", come te, capace di sfogarsi e di dire anche basta!

    Riposati, ricaricati, ritrova l'energia e non ti amareggiare!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  14. perchè, quella che hai pubblicato qui non è una foto figa che rappresenta solo una sbobba???
    Ahahahahahah, Debby miaaaaaaaaaaaa, ma che cavolo te ne frega dei gruppi e delle malate vipblogger!!! Hai detto bene, hai altro e di meglio da fare e pensare e te lo dice una che sai quanto avrebbe voluto condividere con te tutta questa felicità al quadrato....
    Ma quanto tempo sarà che ti dico che questo spazio è tuo e ci fai quello che ti pare??? Che ti frega se nella stanza accanto c'è la fashion di turno con tanto di flash a seguito... posso dirlo qui???
    Sti ca.... voli-zzi!!!
    Io ti aspetto, anche passassero mesi e mesi e mesi!!! Spero solo che non sarà così e che ogni tanto ti affacci per regalarmi un'ideuzza geniale delle tue da portare in tavola, sempre accompagnata da un umorismo e una semplicità che hanno portato il sole in tante mie giornate, ultimamente troppo buie.
    Ti adoro splendida donna!!!!!
    Baci <3 <3

    RispondiElimina
  15. Concordo su tutto, fregatene di quello che dicono gli altri, fregatene di quelle che postano che se la tirano postando roba "di plastica" e fai quello che ti pare con il tuo blog :)

    RispondiElimina
  16. Dimenticavo....grazie per la dritta su Groupon, vado subito a vedere. Cioè il portafogli non ringrazia ma io si :))))))

    RispondiElimina
  17. Ciao cara, sai che ti dico? Hai ragione, anche io ho notato questa gara al piatto più strano alle foto più belle ecc.
    Ma per me la soddisfazione maggiore?
    Il fatto che io cucino per passione, per mangiare insieme alla famiglia o agli amici. Ieri qualcuno mi ha detto:" Non cambiare il tuo modo di scrivere i post e di fotografare perchè le tue foto sono vere e non stereotipate. Quando le guardi ti vien voglia di provare la ricetta perchè pensi che anche se non sei uno chef ci puoi riuscire! Le foto sono curate, ma hanno sempre qualcosa di casalingo!"
    Ecco questa per me è una soddisfazione! Non devo dimostrare nulla a nessuno, come dici te, la cucina è passione, amore ma anche sacrifici! Io lavoro e quando rientro a casa spesso non ho voglia di cucinare , vorrei vederle certe persone a stare 7 ore tra i fornelli e poi rientrare a casa e mettersi a cucinare e a fotografare!
    Non prendertela, lascia correre, continua a fare quello che più ti piace!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Abbiamo di meglio da fare vero Tata!! Che stare a sgomitare con certa gente....meglio prenderla con relax e passione! Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  19. Ci conosciamo poco, ma io, come le altre, ritengo tu abbia ragione su tutto. Certo, detto da me,probabilmente vale poco... Agisco nel totale anonimato...nel senso di "nomi",collaborazioni,gruppi.... Non ne chiedo e non me ne offrono, ma del resto all'inizio di questa avventura GIOVANE ero io a volere offrire qualcosa, a me stessa...uno spazio per scrivere per i miei amici. Il tuo di spazio è DAVVERO molto interessante, belle le foto e ricche le ricette. Spero di rileggerti presto. Un caro saluto, Sara.

    RispondiElimina
  20. ma che ti frega?????????!!!!!!!! te come me non siamo delle star da super copertina, ne autrici di libri, quindi pubblica quando te pare e sopratutto quando ne hai voglia....io ti aspetto qui..sempre, bacio, anzi baci....;)

    RispondiElimina
  21. Ciao, non mi conosci bene, mi chiamo Rita e scrivo un blog in inglese diretto sopratutto al publico della Gran Bretagna (vivo a Londra). Qualche tempo fa ho preso la decisione di iniziare a seguire i blog Italiani per condividere opinioni e trovare idee per i miei piatti (vivendo a Londra a volte mi sembra di perdere il contatto con le mie radici Italiane). Grazie per questo articolo, mi chiarisce molti dubbi che mi erano venuti sul blogging in Italia. Le mie ricette hanno un solo scopo che e' quello per qualcuno di cucinarle!!! Fai come me segui solo chi pubblica piatti che ti danno un idea per la cena. PS io dopo aver letto la tua ricetta dei peperoni all'agro ho comprato i peperoni e ci ho fatto un contorno delizioso. Grazie.

    RispondiElimina
  22. Ho un elenco di blog che seguo, a qualcuno mi sono iscritta follower per i contest, a qualcuno per cortesia a qualcuno perchè ci ho visto qualcosa di interessante. Le mie foto non sono da fotografo estremo, di solito le fa mia figlia 15enne e sono "personali" e non impostate. Lei si diverte e io la coinvolgo in qualcosa da fare insieme. Mi piace cucinare, mi piace scrivere. Ho il mio blogghino da meno di un anno ma capisco in pieno quello che dici. A volte mi prende voglia anche a me di smettere. Ma poi mi dico che questo angolino è mio, e ci posso "vomitare" sopra quello che penso e ce lo scrivo. A volte i miei post sono un po' pesanti, ci vado giù duro ma mi piace così.... che devo fare, aumentare i contatti giornalieri?
    Che me ne frega. Devo viverci o avere mille collaborazioni? No, io ho chiesto a due o 3 che mi piacevano e non tutti hanno detto si, pazienza. Non mi piace avere una sfilza di prodotti, non sono figlia di 1 kg. di zucchero tanto per capirsi.
    Ti capisco, pensavo le stesse cose stamani mentre guidavo per arrivare al lavoro.... tutti questi superchef.... mi dispiace che tu non voglia più postare, le tue ricette mi piacevano. Spero che dopo l'estate, con il fresco ti riprenda un po' di energia positiva per il blog..... se così non fosse BUONA VITA perché si vive bene anche senza blog!
    Sandra
    Scusa la lungaggine...

    RispondiElimina
  23. Bah, meglio così!! Già hai lasciato una voglia di cotoletta su mio figlio, da ieri con questa insalata ci stai riprovando... che vuoi farlo nascere tappezzato di voglie?? :D Ma dai, Tata, noi non siamo mai state VIP, questo lavoro lo lasciamo ad altre, sgomitare e ululare per una intervista in più o qualche pacco di bucatini in più nella dispensa.. noi siamo quelle che ci divertiamo, che pubblichiamo quando e se vogliamo e che commentiamo solo se ci fa piacere, altrimenti amen.. non moriremo mica se un paio di persone non verranno a commentarci. Ti dirò di più, io ho pure levato il contatore dal mio blog, non mi interessa tanto se arrivano 100, 200 o 1000 persone, tanto il mio blog è sempre lì, la cucina e la canon di Melo pure, dunque..... ma chi se ne frega!!! Io non ho neanche collaborazioni, anzi se mi scrivono educatamente rispondo che non sono interessata! Concentrati sulle cose belle e importanti che la vita ti regala; il blog, è e deve essere un divertimento uno spazio tutto proprio dove interagire come e quando vuoi, avendo la possibilità di conoscere (anche virtualmente) e di stringere rapporti carini con tante persone... poi, come dice il grande Califfo, "tutto il resto è noia"!!)
    Ti bacio forte, amica mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava Eleninaaaaaa!!!!!!! Clap clap clap clap clap....

      Elimina
  24. ciao tata,ti stra capisco e condivido la tue parole.
    aprire un blog e' carino,si fa per fare una qualche amicizia,per condividere cose da mangiare che ci piacciono,ma spesso sembra una gara alla ricetta piu' figa,poi invece si vedono delle robe immangiabili,io cucino perche' mi piace,presento i miei piatti cosi' come li metto a tavola,nel piatto con magari lo scotex sotto,piatti normalissimi,nulla di ricercato,nulla di sofisticato!
    sembra quasi un obbligo dover postare qualcosa,ma anche io faccio quando e come ho voglia,perche' non e' un lavoro,ma un passatempo!
    ho qualche collaborazione,ma non ho preso impegni con nessuno!
    brava,lascia che continui ad essere un passatempo frivolo!
    e sai un'altra cosa?io adoro la cesar salad e anche io ogni volta ne cambio la versione!
    bacioni
    carla

    RispondiElimina
  25. Concordo con te!Io ho un blog da 3 anni,e a volte non arrivo a 10 commenti,hi hi,proprio perchè non ho tempo di girare tutti i blog,del mondo,e mi rendo conto che quando lo faccio,mi vengono subito a commentare,altrimenti,se non ho tempo a causa del mio bimbo,non viene nessuno.Ma a me non interessa,se faccio un giro tra i blog,e commento,è perchè vedo dei piatti, che mi piacciono,ma non per aspettare un ritorno.La cosa che mi dispiace davvero,è che mi è capitato di commentare blog abbastanza conosciuti,con 100 commenti a botta,e queste che fanno?Neanche un grazie,e a me,questo atteggiamneto proprio non piace,per cui,non ci vado più.Per quanto riguarda le foto,bhè devo dire che le tue sono molto belle,magari le facessi anch'io così.Per il resto fai bene a fare quello che ti senti,il blog l'hai creato tu,e decidi tu quante volte postare o commentare.Spero di ritrovarti al più presto ^_^ Un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Io ti aspetto qui e prenditi tutto il tempo che vuoi!! Assolutamente il blog non è un lavoro...purtroppo quello vero già ci costringe parecchio e quindi è giusto prendersi tutte le libertà del caso!! Ti auguro una serena estate e se tante volte passi per Roma mi farebbe piacere vederti!! Un bacione cara!

    RispondiElimina
  27. Carissima hai ragione e lo sappiamo bene, prima o poi tutti i food blogger si scontrano con la realtà!!! Quello che inizia come uno svago diventa un obbligo, ma chi se ne fregaaaaaaa
    Anch'io sono stanca e come te faccio prima quello che mi va di fare, ho un lavoro, due figlie,un marito, una casa, un giardino da accudire e poi se ho voglia posto, se ho voglia commento, se qualcuno continua a seguirmi bene, altrimenti pace....ho rallentato moltissimo in questo periodo e forse nessno se ne è accorto...però a me a fatto bene e ora mi ricollego con piacere...un bacione!!!!

    RispondiElimina
  28. faccio anche gli errori ortografici!!! ma chi se ne fregaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa...ciao :)

    RispondiElimina
  29. Lo shopping online travolge anche me, abbastanza spesso devo dire :)
    A presto!

    RispondiElimina
  30. Penso che dovresti chiederti perchè hai iniziato non dove stai andando e . . . se la risposta è perchè ti piace cucinare e mangiare bene allora (e direi che è cpsì leggendo il tu blog ) devi continuare in barba a tutto il resto!

    RispondiElimina
  31. ma tu fai bene.. devi fare quello che ti va.. devi pubblicare quello che ti piace quando ne hai voglia.. non ti corre dietro nessuno, penso.. io personalmente vivo il blog come una "sfida" con me stessa perchè da quando l'ho aperto provo tante ricette, nuovi abbinamenti, insomma mi stimola un sacco la fantasia, poi ho trovato delle bellissime persone che mi fa piacere quando mi scrivono e che mi fa tanto piacere visitare, ma tutto è molto semplice, tutto come viene.. spero il tuo sia colo un'attimo di assestamento.. ciao ciao buona serata

    RispondiElimina
  32. Sicuramente hai altre cose che ti riempiono comunque le giornate...e poi quando quello che prima era un divertimento diventa un obbligo perde tutto il lato positivo...
    Io ti leggo volentieri anche quando ti sfogh...per cui...devi fare quello che ti senti!!!
    Braci&Abbracci

    RispondiElimina
  33. ciao comprendo la tua avversità al blog: a volte è snervante vedere blog che ti fanno mancare il fiato tanto sono belli, precisi e dettagliati se poi guardo alle collaborazioni, mi cade la palpebra!!! io ne ho pochissime un paio, tra l'altro richieste dalle stesse ditte e in merito a questo devo dire che mi sono tolta dal gruppo di facebbok che postava solo per le collaborazioni: in via vai di critiche alle aziende perchè regalavano poco o niente o perchè non rispondevano alle e-mail... del mio blog io ci faccio ciò che voglio, ho cercato di migliorare le foto ma solo per mio piacere personale e posto ciò che mangio e ciò che voglio senza andar dietro alle tendenze o obbligata dalla stagionalità... e proprio su questo una volta una blogger mi ha criticata tantissimo perchè ho postato un risotto in piena estate... ridicolo!!! cmq è ridicolo anche sentirsi coinvolti nel pezzo iniziale in cui io racconto sempre qualcosina di mia bello o sgradevole che sia e vedere che presone vicinissime a te se la prendono senza chiedere di chi stavi parlando! lo so' si chiama coda di paglia ma se non sono libera di scivere sul MIO... beh allora che vadano tutti a quel paese!!! detto questo per dirti NON MOLLARE, la dai vinta a loro se invece lo fai per staccare un po' la spina, sei liberissima ma credimi il web è un GRANDE MONDO pieno anche di persone che scrivono con il cuore e raccontano la loro passione o hobby con estrema leggerezza... forza e coraggio e impara a fare spallucce!!! buona giornata!

    RispondiElimina
  34. Sono qui per caso, non ti conosco, non so cosa ti sia capitato (visto che hai o hai avuto collaborazioni) e alla fine fai anche pubblicità per lo shopping online, sbaglio o è una contradizione?
    Comunque quello che scrivi è vero, l'importante è andare avanti per la propria strada, fare e scrivere liberamente senza nessuna imposizione. Io non ho collaborazioni, vado avanti per la mia strada, che piaccia o no, non mi interessa!
    Quindi, fai ciò che vuoi, non preoccuparti degli altri, non ne vale la pena, riposati, pensa e torna quando vuoi, perchè chi ti apprezza ti aspetterà e ti cercherà anche solo per salutarti!
    Un abbraccio
    Dana et Dana

    RispondiElimina
  35. Per fortuna ti è venuta voglia di pubblicare questa specie di caesar salade... perchè io la voglia di mangiare ce l'ho sempre!!!! hihihi
    Baci baci

    RispondiElimina
  36. Evvai, finalmente un po' di sincerità in questo mondo di food blogger ;) ti capisco ehhhhhh se ti capisco..concordo pienamente..tant'è che ho diradato tantissimo la mia presenza nel mio e negli altri blog ...faccio esattamente cio' che mi pare e piace e ho sesso di preoccuparmi di non essere all'altezza o altre stupidate del genere..io ti seguo da un pezzo senza pero' pretendere di essere seguita a mia volta come spesso succede...ciaoooooo

    RispondiElimina
  37. @che bello leggere i vostri commenti!! ^_^ grazie a tutte!!! io ho collaborazioni ma solo di cose che mi piacciono, pubblico ricette di ogni tipo, a volte anche male fotografate, ma sempre testate e sicura del risultato finale!! e poi ecco si odio le costrizioni, odio quando c'è chi ti dice cosa come e quando fare .. non fa per me... non sopporto più questa esposizione e questa corsa al link ecc... ma ognuno è libero di fare ciò che vuole! io non seguirò più certi percorsi!! freeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  38. Cara Debby, condivido tutto ciò che hai scritto. Del resto tu sai già che anch'io pubblico quando ne ho voglia, e non tutti i giorni, proprio perchè deve essere un hobby, un divertimento... e quando o se finirò di divertirmi smetterò, punto. Partecipo ai contest solo quando coincidono con una ricetta che sto già facendo e non per attirare lettori, del resto i miei followers sono fermi da mesi proprio perchè non vado troppo in giro x blog a commentare ecc...
    Ho sempre impostato la mia vita sulla libertà assoluta di pensiero e di azione, rifiutando condizionamenti vari e sicuramente non comincerò ora per amore del blog!
    E poi c'è un mondo al di fuori di blog e pc che vale la pena di vivere...
    Con l'affetto di sempre
    Tiziana

    RispondiElimina
  39. Ti do ragionissima!!! Condivido a pieno tutto ciò che hai scritto. Alcuni blog pubblicano con il solo ed unico scopo di voler diventare famosi. Qui si perde il vero significato del blog: un diario. Non solo, avere un blog per me significa esclusivamente condividere. E di certo non mi metto a cercare followers nella blogsfera andando a commentare con "wow che bella ricetta! Se vuoi passa da me!" e magari nemmeno l'ho letta o nemmeno mi piace. Non è proprio da me. Seguire un blog per avere una visita di ricambio è pura ipocrisia.
    Spesso giro per blog ma non commento per mancanza di tempo. E se ho il tempo commento solo dopo aver finito di leggere tutto il post. Perché dietro c'è un lavoro: non solo la cucina, la preparazione del piatto e la fotografia...dietro ogni post c'è un lavoro di scrittura più o meno creativa e più o meno bella, ma c'è. E a me piace leggerlo. Mi piace conoscere la persona che c'è dietro tutto questo lavoro. E mi piace rispettare tale lavoro.
    Non mi importa avere tanti *seguaci*, non mi importa se pubblico *solo* 2-3 ricette al mese. Non ho la smania di diventare famosa, di fare del mio blog un mestiere. Perché è un hobby che dopo 2 anni sto imparando a coltivare migliorando anche la fotografia. Ma tutto per me stessa.

    Goditi questa estate!!! Un abbraccio forte forte!!!!

    RispondiElimina
  40. Il Blog e' una passione e un piacevole hobby e tale deve rimanere.Anch'io pubblico ogni tanto .Se dovessi pensare di doverlo gestire come una testat giornalistica,avrei gia' smesso .Il bello e' condividere un'idea,provare una ricetta reinventata gustare degli abbinamenti diversi e insoliti e chiacchierarne poi tra amiche.Per me questo e' il blog.
    Fai benissimo come fai un bacione e a presto.

    RispondiElimina
  41. Ah ah ah! Bello sfogo! Sono d'accordissimo.
    Buona non pubblicazione.
    Un saluto e...goditi l'estate senza pensieri bloggheschi!
    ciao
    Barbara

    RispondiElimina
  42. Ciao Tata, io la penso esattamente come te, stavo quasi pensando di tenere la pagina e disattivare il profilo di fb... fotografi professionisti, scrittici, sgomitate a destra e manca, gente che chiede l'amicizia per avere un voto... dov'è andata a finire la vera passione per la cucina? Ultimamente anche io non ho voglia di commentare, mi voglio solo divertire finchè mi va, non voglio più commenti di cortesia nel mio spazio, meglio 1 vero che 100 finti. Grazie cara, mi hai fatto sentire meno sola. Questo piatto ha attirato la mia attenzione per la leggerezza e bontà!
    Un abbraccio forte e vero!
    Sara

    RispondiElimina
  43. non puoi vedere la mia faccia sorridente e piena di soddisfazione nel leggere che non sono l'unica a pensarlo ( e tu hai il coraggio di dirlo !!!!! ) si perche' in realtà i blog stanno diventando tutti finti tra collaborazioni,foto, post..... io credevo che un blog era per condividere una ricetta non una gara a chi lo fa più bello!
    e allora libertà di pubblicare quando si ha voglia senza le corse notturne per me dopo il lavoro!!!! SE VI VA MI SEGUITE SE NO PAZIENZA !!!!!!! IL BLOG è MIO E SODDISFAZIONE PERSONALE PER ME ! :))))) TATAAAAAAAAA CREDEVO FOSSI IN VACANZA POI IO FIGURATI SONO UN FANTASMA SU FB ^.^ BACI BACETTI AL PROSSIMO POST IHIHIHIHIHIH

    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......