venerdì 24 maggio 2013

Crostatine con pomodorini ripieni


Il divertimento maggiore in cucina è padellare, sfornare, tagliuzzare e gustare! Gustare, poi gustare, poi rigustare! E la dieta va a farsi friggere, ma d'altronde è il prezzo che paga chi è goloso e amante del buon cibo!  Ogni volta che addento qualcosa, una vocina dentro di me, mi insulta: culona, cicciona!! Smetti di mangiare!  Ufff! Mi stufo e la mando a quel paese! Pazienza, sarò una simpatica blogger cicciona e culona :P Ho detto simpatica! Guai a chi smentisce, smentite che ho il culone al massimo va :)
Buon week end!
Ingredienti per 4 crostatine grandi
1 rotolo di pasta sfoglia
14 pomodorini ciliegino
150 g di pecorino toscano (io Caseificio Spadi)
2 cucchiai colmi di pangrattato
Prezzemolo
Basilico
Timo
Maggiorana
Basilico
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva (io Olio Roi)
1 uovo
3 cucchiai di panna fresca non zuccherata
Procedimento:
Lavate e dividete a metà i pomodorini, eliminate i semi e salate l’interno, capovolgeteli in modo che perdano l’acqua di vegetazione e diventino più saporiti. Intanto con un coppapasta grande ricavate 4 dischi di pasta sfoglia, sistemateli negli stampi da crostatina foderati di carta forno bucherellate il fondo e tenete da parte. Fate un trito con 2 foglie di basilico, un rametto ciascuno di timo e maggiorana privati del legnetto, prezzemolo e pangrattato, mescolate bene e unite anche il pecorino, il sale, il pepe, un filo di olio, tritate tutto insieme e riempite bene i pomodorini. Dividete i pomodorini per i 4 stampi (7 per ognuno) mettendone qualcuno con il ripieno all’insù e altri capovolti. Se avanza un po’ di ripieno, dividetelo nei 4 stampi, sistemandolo intorno ai pomodorini. Sbattete l’uovo con un pizzico di sale, pepe e la panna versate tutto sopra i pomodori.  Infornate nel forno preriscaldato a 190° per 30 minuti circa o a doratura desiderata.
Sfornate, lasciate riposare qualche minuto e servite.
Piattino GreenGate
Sono nutrienti e ben condite, vi consiglio di sostituirle al primo o addirittura di servirlo come piatto unico magari accompagnato da un’insalata.

13 commenti:

  1. che meravigliaaa! devono essere buonissimi! brava!

    RispondiElimina
  2. Tatina/ona, mangia e futtitinni!!!!!!!!!! Quando mi inviterai io voglio queste...

    Baci.

    RispondiElimina
  3. Non porei essere più d'accordo! E se non c'è divertimento uno che cucina a fare?

    RispondiElimina
  4. Che carine!!! E sicuramente sono anche buone...quando iniziano ad esserci quei pomodori davvero saporiti allora sì che mi piace mangiarli!! Buon weekend...

    RispondiElimina
  5. Ciao! che belle e profumate queste tartellette! sono riuscite proprio molto bene e semplicissime da preparare! sicuramente una idea da provare!
    bacioni

    RispondiElimina
  6. Che bella ricetta, saporita e profumata, mi ispira davvero tantissimo! Un bacione

    RispondiElimina
  7. che belle, ti sono venute benissimo e che bontà!

    RispondiElimina
  8. cara mia ho il tuo stesso problema!!
    ma vuoi mettere l'assaporare il boccone,mangiucchiare..che soddisfazione!!
    ehh vabe',avremo il culone,che vuoi che ti dica!?
    fatto sta che le tue crostatine sono pazzesche!!!!

    RispondiElimina
  9. sul versante dei finger food aperitivo e tutto pasto, sei davvero una regina imbattibile. mai mi sarebbero venute in mente delle crostatine così. ne ho in archivio una banale versione con gli asparagi...ma queste mi fanno molta più gola!!!!!

    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......