martedì 15 ottobre 2013

American breakfast: Benedict eggs e Devil cake

Ecco, questa è la mia colazione a stelle e strisce per il mio 3° MTC proposto da Roberta, vincitrice del mese scorso, tutto accompagnato da muffin inglesi (a modo mio), una salsina per l’uovo, una cioccolatosa per la torta e una spremuta di agrumi. Questa sfida ha reso felici tanti mariti “costretti” a cappuccino e cornetto da mogli amanti della colazione all’italiana! No no, non va bene! Almeno la domenica bisogna accontentarli, amore mio tranquillo, ti farò felice! Prometto colazioni strisciate e stellate più spesso. Ehm! L’uovo moscio però lo mangi tu! Ecco, unica cosa che proprio non mi va giù neanche alle 13 è l’uovo cotto poco! È sì un bel vedere quel morbido tuorlo che scivola giù colorando un candido piatto, ma gna fo! A loro invece (i mariti) piace anche farci la scarpetta in quel laghetto morbido. Oh mamma!!!! Sto delirando! Sarà che alla fine quell’ovetto moscio l’ho mangiato anch’io e mi è pure piaciuto? Sarà che da sempre la colazione “salata” mi è sempre piaciuta e quando vado fuori dall’Italia, mi adatto bene a usi e costumi, ma questa sfida mi è proprio piaciuta tanto! Ecco, diciamo che non sono quel tipo di turista che chiede la pasta in Francia o la pizza in Spagna, quindi non chiederei mai un cappuccino in America, son ben contenta di questo!
Ora basta farneticamenti e deliri. Ciàà
Colazione pronta!
Ingredienti:

Per la Devil Cake: (ricetta di Nigella dal libro Kitchen, ho modificato qualcosa)
225 g di farina
100 g di zucchero muscovado
150 g di zucchero semolato
50 g di cacao amaro
125 g di burro
250 ml di acqua
1 bustina di lievito per dolci
2 uova
1 stecca di vaniglia

Per la salsa al cioccolato:
100 g di cioccolato extra fondente
20 g di burro
100 ml di latte
3 cucchiai di panna fresca

Per gli english muffin (ricetta di Roberta modificata)
200 g di farina 0
120 ml di latte
25 ml di acqua
50 g di lievito madre rinfrescato
4 g di sale fine
2 cucchiai di parmigiano

Per la salsa allo yogurt:
2 cucchiai di yogurt greco
1 uovo
Sale q.b.
Pepe q.b.
Un filo di olio extra vergine di oliva

Per la spremuta:
1 arancia
2 lime
2 miyakawa

Per completare il piatto:
1 uovo a persona (per l’uovo alla Benedict)
100 g di prosciutto di Praga
1 filo di erba cipollina

Procedimento:
Davil Cake con salsa di cioccolato
Per la Devil cake:
In una ciotola mescolate lo zucchero muscovado con il cacao, aggiungete l’acqua bollente e mescolate ancora. Con una frusta montate il burro con lo zucchero semolato fino a quando avrete una crema chiara e spumosa. Aprite a metà la stecca di vaniglia e con la punta di un coltello prendete i semini, mescolateli alla farina e al lievito, unite le uova, aggiungete la crema di burro e zucchero mescolando bene gli ingredienti. Per ultimo unite la miscela di cacao e muscovado, mescolate ancora, versate in uno stampo foderato di carta forno o imburrato e infornate nel forno preriscaldato a 180° per 35 minuti. Verificate la cottura inserendo al centro uno stecchino, se esce pulito la torta è pronta.
Preparate la salsa facendo sciogliere a bagnomaria il cioccolato tritato con il burro. Versate in un pentolino il latte e la panna, portate a ebollizione, unite il cioccolato fuso e mescolate, riportate a bollore e spegnete.
 English muffin divisi a metà e tostati
Per gli english muffin:
In una ciotola, mettete la farina con il sale e il parmigiano, unite poco per volta l’acqua e il latte tiepidi e iniziate a mescolare gli ingredienti. Rovesciate tutto su un piano di lavoro, unite il lievito madre e impastate fino a ottenere un panetto liscio. Coprite e lasciate lievitare fino a quando raddoppia di volume. (a me ci sono volute 8 ore)
Stendete l’impasto a uno spessore di 1cm e mezzo e ricavate i muffin utilizzando un coppapasta rotondo. Scaldate una padella antiaderente e fate cuocere i muffin da entrambe i lati. 
Salsa allo yogurt e tuorlo d'uovo
Per la salsa:
Fate bollire un uovo per 6 minuti. Eliminate l’albume e schiacciate con una forchetta il tuorlo, mettetelo in una ciotola con lo yogurt, condite con olio, sale e pepe e mescolate bene ottenendo una salsa densa e omogenea.
Spremuta di agrumi
Per la spremuta:
Facilissimo!!! Dividete a metà gli agrumi e spremete! 
Uovo alla Benedict 
Per l’uovo alla Benedict:
Fate bollire dell’acqua in una pentola, mescolate velocemente con un cucchiaio formando un vortice, rompete l’uovo facendolo cadere dolcemente al suo interno e fatelo cuocere per 2 minuti. Il vortice farà “ruotare” l’uovo chiudendo il tuorlo nell’albume. Scolate facendo attenzione a non romperlo.
Come proseguire:

Dividete a metà i muffin, fateli tostare per un paio di minuti sempre nella padella rovente e sistemate una metà in ogni piatto. Adagiate sopra l’uovo alla Benedict, condite con la salsa allo yogurt e un filo di erba cipollina. Nell’altra metà del muffin mettete una fetta di prosciutto tagliata con il coppapasta che avete utilizzato per i muffin, mettete il resto del prosciutto nel piatto.
Servite con la spremuta e una fetta di Devil Cake bagnata con la salsa al cioccolato.

Olè! Ce l’ho fatta! Spero di non aver dimenticato nulla! Nel caso segnalatemelo pure senza armarvi di mattarelli e forchettoni!

Alcune precisazioni:
La salsa al cioccolato potete servirla calda o tiepida, in questo caso avrà un consistenza fluida e quasi liquida. Se la preparate in largo anticipo e la mettete in frigo invece, sarà quasi densa e vellutata. Io ho preferito metterla tiepida visto che l'ho servita a colazione.
La Devil Cake potete prepararla anche il giorno prima.

 Questa ricetta è per MTC di Ottobre

34 commenti:

  1. :OOOOOOOOOO
    superslurp! ma cosa è quella devil cake?? non è devil! è divina! e poi le uova...mmmmh il profumino oltrepassa il pc!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è "l'antagonista" dell'angel cake :D infatti ero indecisa, ma sono cattiva quindi ho scelto la devil ahahahah

      Elimina
  2. sai che io non posso mandare giù tutta sta roba di mattina, ma quella fettona però mi ispira moltissimo, mi piacciono i tuoi abbinamenti, ti mando mio marito per degustare, la fetta è mia però.
    Baci

    RispondiElimina
  3. Ossignur mio.. da dove inizio????? dalla devil cake con quella salsa al cioccolato.. ma anche quegli english muffin son davvero interessanti.. e tutto il contorno ispira.. ma non per colzione.. per pranzo!!!!!!!!!!!!!!! Che brava sei.. ammazza che roba.. smack cara

    RispondiElimina
  4. complimenti, io non so da che partecominciare o meglio, si , lo so...ma mi ci vorrà almeno una settimana!la torta resta il meglio comunque ;)

    RispondiElimina
  5. Anche io vado matta per la scarpetta nel laghetto morbido!! W le colazioni americane, le adoro!

    RispondiElimina
  6. Quante cose!! Mi sono confusa! Una cosa però è certa, quel laghetto non è soltanto cosa da mariti, una scarpetta la farei anche io lì dentro :)
    Bella mia ti bacio

    RispondiElimina
  7. E si, è proprio una bella colazione americana e trovo che la spremuta d'arancia sia perfetta, pur nella sua semplicità e si accompagna benissimo anche alla devil cake.

    Fabio

    RispondiElimina
  8. Devil Cake..MIA!!! che goduria che è!!!!!!!
    l'uovo moscio, invece te lo lascio volentieri :D
    baci

    RispondiElimina
  9. ma che bellezza!!!! io a colazione non ce la farei mai ma a pranzo sì eccome!!! e io adoro l'uovo moscio!!! purchè l'albume sia ben cotto....slurp slurp....mi devo segnare la ricetta della premuta fa-vo-lo-sa!!!!! ahahahahahahhahah bravissima!!! io con due figli grandetti ancora non ho trovato il tempo ciaauz

    RispondiElimina
  10. domenica vengo a fare colazione da te, deciso!! ;)

    RispondiElimina
  11. mamma mia mi avete fatto venire una voglia incredibile di queste uova.....sono per tutto il web e le tue sono spettacolari voglio fare anch'io una colazione così!
    brava

    RispondiElimina
  12. tutto meraviglioso ... dalla salsina sull'uovo a quella colata di cioccolato sulla Devil, wow, Flavia

    RispondiElimina
  13. Diavolo di una donna!!!! Con la magnifica opulenza di quella torta mi hai stecchita...io mi legherei alla seggiola:)))

    RispondiElimina
  14. bellissima colazione...ti rubo la ricetta della devil cake...sembra ottima!!!

    RispondiElimina
  15. @GRAZIEEE :D vedo che la super ricetta della spremuta è piaciuta parecchissimo :P

    RispondiElimina
  16. quante prelibatezze ...non saprei quale mangiare ...bravissssima

    RispondiElimina
  17. quella devil cake, qui e subito! Si può fare? e cos'è quella cosa che hai messo nella spremuta?

    RispondiElimina
  18. il delirio è il mio- e parte dalla devil cake, per inglobare tutto il resto. confesso che sono una patita delle uova in camicia e anche se col passare degli anni fatico a mangiar tanto al mattino (leggasi: poi dormo tutto il santo giorno), alle uova non riesco a dire di no. E neppure a quella torta al cioccolato, per dire... esecuzione perfetta di tutto, colazione molto ben equilibrata, con una apprezzabilissima attenzione a "togliere" grassi, laddove possibile, senza attentare al sapore delle singole portate. E sfido io che tuo marito era contento! complimentissimi!

    RispondiElimina
  19. Vedi vedi...lo sapevo!!...non sono affidabile ed Elisa ha commesso un tragico errore passando il tstimone a me! Ho letto attentamente il tuo post ieri, sbellicandomi, soprattutto per la ricetta della spremuta che trovo fantastica...e poi non l'ho commentato!! Ora non posso fare altro che dire che sono totalmente d'accordo con Alessandra e farti anch'io i complimenti per come hai interpretato e realizzato la ricetta...le ricette...vabbe', ci siamo capite no?Io poi adoro l'uovo moscio, figurati, e in questo momento per una fetta di quella torta, potrei uccidere...sara' mica per quello che la chiamano Devil's cake?...Grazie di cuore, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahh non ti preoccupare! al limite l'ultimo giorno alle 23 e 59 ti scrivevo ahahahah:D
      la ricetta della spremuta era doverosa :P hahahahaah

      Elimina
  20. Debora mi hai steso, cioè è na roba pazzesca sta colazione! Complimenti!!!! buona giornata <3

    RispondiElimina
  21. Ma quanto hai lavorato? Ma per una colazione così si potrebbe anche uccidere...se ti vengo a trovare me la prepari? :)

    RispondiElimina
  22. veramente altro che mariti, io con questa colazione ci vado a nozze! Se non fosse che purtroppo ci hanno dotato di grasso in eccesso che si deposita dove gli pare io me la farei tutti i giorni! :)

    RispondiElimina
  23. D'ora in poi posso venire a fare colazione da te? Mangerei per 4 !!! eheheh Bravissima cara, complimenti!

    RispondiElimina
  24. Buona, buona, buona!!!
    Più vedo le vostre proposte e più mi si confondono le idee, ahimè....
    Ma tu sei stata bravissima!

    RispondiElimina
  25. oh mamma! che ben di Dio! ma l'hai mangiata solo tu?? dimmi di no, dimmi di no! che lavorone magnifico hai fatto!

    RispondiElimina
  26. Capisco le tue perplessità sul tuorlo crudo, sono anche le mie, io ho fatto mangiare tutto alla figliola che, invece, ha apprezzato.
    Comunque , uovo a parte, di questa colazione non lascerei neanche una briciola, e potrei andare avanti anche 24 ore senza toccare altro, magari una doppia razione di torta? :)

    ps stavolta non hai sbagliato giorno! ;)

    RispondiElimina
  27. No...volevo dire...se dovessi rifarla, mi inviti? Come Loredana qui sopra non ti lascerò nemmeno una briciola, ti favo anche i piatti dopo, promesso! Però invitami!!! :D

    RispondiElimina
  28. La devil di Nigella è il mio dolce preferito quindi non posso che apprezzare, anche per tutto il resto, questa magnifica colazione.

    RispondiElimina
  29. Sai che posso dire soltanto una cosa??? Mi manca il fiatto e la parola a questa visione!!!
    STUPENDAAAAAA!!!!!

    (mamma mia... più la guardo più mi sembra.... caspiterina tutto perfetto e bonissimo!)

    besos!!!!


    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......