lunedì 6 luglio 2015

Tortini di patate viola con Parmigiano Reggiano

Inutile dire che fa un caldo bestiale! Inutile dire che ci sono pazzi come me che nonostante le temperature accendono il forno, come me in orari assurdi, tipo all’una! Sto per andare a fuoco, ma vuoi mettere la soddisfazione di aver cucinato questo tortino di patate viola?!?!?!? Questa ricetta l’ho pensata e cucinata per #PRChef2015 4Cooking-ParmigianoReggiano e visto che il protagonista è proprio il Parmigiano Reggiano, ho cercato di usare meno ingredienti possibili.
Buon caldo a tutti :P
Alla prossima!
 Ingredienti per 4 persone:
750 g di patate viola
250 g di Parmigiano Reggiano 24 mesi
Timo fresco q.b.
Rosmarino fresco q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extra vergine di oliva q.b.
Procedimento:
Pelate le patate, lavatele e asciugatele. Tagliatele a fettine sottili (io ho usato un affettaverdure) mettetele in una ciotola e condite con abbondanti foglioline di timo, qualche foglia di rosmarino spezzettata, sale, pepe e olio extra vergine. Mescolate bene e lasciate insaporire un paio di minuti. Mettete sul fondo di ogni singola porzione dello stampo qualche fetta di patata sistemandole in circolo, aggiungete delle scaglie grossolane di parmigiano reggiano e proseguite gli strati fino ad arrivare al bordo premendo delicatamente. Infornate per 30 minuti a 190° senza aggiungere olio.
Sfornate e lasciate riposare circa mezz’ora in modo che il tortino rimanga compatto e facile da servire.
Potete servire freddo o tiepido decorando con timo e rosmarino.
Per realizzare i tortini ho usato uno stampo in silicone multiporzione a semisfera di Pavonidea


Partecipo alla sfida #PRChef2015

3 commenti:

  1. Weeee come stai?????? ottimi questi tortini brava!!!! smack e buon lunedì :-D

    RispondiElimina
  2. Carissima Debora, ci voleva questo caldo torrido che mi costringe a tempi più lenti per avere finalmente il tempo di passare a salutarti e per godere delle tue meravigliose ricette.
    Questa è un'idea magnifica. Pochi ingredienti per un piatto decisamente invitante.
    Un caro abbraccio!
    MG

    RispondiElimina
  3. quando i risultati sono questi vale sempre la pena accendere il forno :)

    RispondiElimina

Lasciate un commento come segno del vostro passaggio......